Home / Mondo / Gli auguri a Papa Francesco

Gli auguri a Papa Francesco

Viviamo di fermento quotidiano,  di pensieri e soprattutto di tanti problemi, ma c’è qualcosa che almeno per qualche attimo ci fa dimenticare tutto quanto e ci invoglia a sorridere, anche ad accennare perlomeno un sorriso, ed è il compleanno del nostro caro Papa Francesco che ieri ha raggiunto quota 7. Un uomo vero,umile e semplice prima ancora che pontefice, come egli stesso ama definirsi; uomo che da sempre, non da dieci mesi circa a questa parte si ispira ai valori cristiani francescani,in barba ai formalismi che la Chiesa in diversi momenti della sua storia ha ostentato. E’ l’uomo che gira con l’utilitaria blu ma che preferirebbe persino il tram o la bicicletta o che pagò il primo pasto alla mensa di S.Pietro; l’uomo che non disdegna nel giorno del suo compleanno di fare colazione con quattro clochards, piuttosto che con alti funzionari o politici di fama. Sin dal primo giorno di pontificato ha mostrato sicurezza, ha provato ad infonderla e nell’incubo tremendo della crisi mondiale che egli stesso definisce prima di tutto dei valori (e come dargli torto) ha evocato l’etica di ciascuno di noi per combattere il nostro malessere generale. Non parla mai, o quasi con discorsi prestampati ma preferisce farlo, spinto dalla sua emotività, dalla sua bontà fino a minare con le sue affermazioni le usanze clericali, i tabù della Chiesa con decisione e fermezza sino ad arrivare ad assumere delle decisioni, che poco tempo prima apparivano inarrivabili o per meglio dire anche solamente impensabili. Non ci ha pensato su neanche mezza volta ad allontanare il vescovo tedesco spendaccione, reo di aver sperperato le collette dei suoi fedeli in sfizi personali alquanto costosi o non ha guardato in faccia a nessuno nel momento in cui ha capito che in merito allo IOR, bisognava dare una risposta incisiva e rapida, riformandolo e rigenerandolo. Non si è tirato indietro, non ha tergiversato quando la gente voleva sentire delle risposte serie e convincenti in materia di pedofilia e di coppie gay; e quelle risposte forti le ha ricevute senza alcun tentennamento, in barba a quella diplomazia, talvolta eccessiva che aveva contraddistinto qualche suo predecessore. Non ha avuto timore nello scagliarsi contro forme di criminalità organizzata,senza neanche pensare alla possibilità di ricevere contro delle ripercussioni, oppure non ha esitato nel definire chi idolatra il denaro o chi vive in funzione di questo, uomini che garantiscono ai loro figli il lusso ed il benessere ma che danno loro altresì un cibo sporco, sudicio. Non ha lesinato critiche alla Chiesa,alla sua Chiesa ,per il suo sfrenato consumismo del passato ed ha incitato tutti alla lotta contro lo sfarzo ed il piacere fine a sé stesso. Ha mostrato piacere a vivere le sue esperienze, tutte, con vicinanza e solidarietà e non ha mai avuto cura delle misure di sicurezza attuate nei confronti suoi pur di tendere una mano o di dare una carezza; un gesto semplice, ma di grande, estrema sensibilità. E’ l’uomo che vive anche di pulsioni e di passioni, che alza la cornetta del telefono e telefona direttamente a casa, senza segretari, che ama il calcio e tifa San Lorenzo,squadra argentina del cuore,e fresca vincitrice del torneo di apertura. Allora, quale miglior occasione, questa, di porgerGli un sentito augurio di buon compleanno, e tanti e tanti altri anni ancora di papato,come Lui,e solo Lui, uomo dell’anno, sa fare. Veramente tanti auguri Papa Francesco. – Roberto Totino.

Papa Francesco - fonte: Wikipedia Italia
Papa Francesco – fonte: Wikipedia Italia

Check Also

Berlino: camion contro la folla. Diversi morti e feriti

BERLINO – Ci sono morti e feriti a Berlino dove un Camion nero si è …

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close