Home / Sport / Calcio / Milan-Verona: esordio di Seedorf ok, match report

Milan-Verona: esordio di Seedorf ok, match report

SERIE A – E’ l’esordio di Seedorf sulla panchina del Milan, che sfiderà una delle vere sorprese del nostro campionato, l’Hellas Verona. L’olandese sembra avere le idee molto chiare sulla squadra da mettere in campo, con un modulo che tanto a detta dello stesso ex centrocampista, trae ispirazione da mister Ancelotti e molto dalle spettacolari nazionali brasiliane, come quello di Tele Santana. La formazione veronese , invece orfana di Toni, debilitato dall’influenza e di Jorjinho, passato nelle fila del Napoli. Di seguito l’analisi del match-report: Buon inizio del Milan, molto propositivo, con la formazione meneghina che preme tanto ed attacca la squadra avversaria già nella sua metà campo , senza però creare almeno inizialmente molte opportunità. La prima mezz’ora trascorre in fretta senza troppe emozioni , con il tema tattico che non muta rispetto ai primi minuti. Il primo sussulto vero è del Milan dopo quasi 40 minuti con un bel tiro a giro di Balotelli ben respinto da Rafael . Ancora il Milan pericoloso sempre con Balotelli che su punizione impegna di nuovo il portiere brasiliano. La ripresa riprende allo stesso modo del primo tempo, con un match particolarmente bloccato, e con un Milan abbastanza spento, anzi l’ Hellas prende campo e con Martinho entrato al posto di Cacia, si fa vedere in avanti. Il Milan tenta di rispondere con Robinho che con un tiro deviato colpisce il palo, a Rafael battuto. Di nuovo pericoloso il Verona con un tiro da fuori di Iturbe non bloccato da Abbiati. Al trentaseiesimo Kaka’ si procura un penalty che Balotelli trasforma, spiazzando Rafael e porta in vantaggio i rossoneri. Così l’ esordio di Seedorf si completa con tre punti importanti per muovere finalmente la classifica. – Roberto Totino.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close