Home / Sport / Calcio / Fiorentina-Genoa finisce 3-3 : match report

Fiorentina-Genoa finisce 3-3 : match report

SERIE A – E’ la partita tra due delle squadre che piu’ sono in condizione, reduci seppur, in modi diversi di due importanti vittorie, per la Fiorentina contro il Catania, in trasferta, con un esordio magistrale di Matri, autore di una doppietta e di un assist per il tre a zero finale ed il Genoa, invece, che a fatica e con tanta fortuna, in casa batte l’ Inter e si porta in una zona piuttosto tranquilla della classifica. E’ in piu’ lo scontro fra due ottimi bomber come Matri e Gilardino ed in cui, in particolare, nelle fila del Genoa si vedranno molti volti nuovi, quali possono essere Motta, De Ceglie e Burdisso.Di sicuro un bel confronto è quello che mette di fronte il rampante Montella e l’ esperto ed inossidabile Gasperini. Di seguito il match-report: subito grande occasione di Matri che dopo aver superato il portiere Perin, si vede respingere la conclusione dal difensore rossoblù De Maio. Nuovamente Matri e’ quello che ci prova, ma tira male e debolmente. Immediatamente dopo, Neto stende in area di rigore Antonelli, e l’ arbitro fischia il penalty dubbio al Genoa, trasformato perfettamente dall’ ex Gilardino. Altro calcio di rigore non chiaro fischiato, ma stavolta per la viola, che pareggia con Aquilani. Batti e ribatti davanti l’ area dei gigliati che permette ad Antonini di battere Neto, e dopo neanche un minuto riportare in vantaggio il Genoa per 2-1. Partita incredibile, perche’ la Fiorentina non demorde e con un tiro da biliardo in area di rigore di Aquilani fa 2-2. Si conclude così un concitato e bellissimo primo tempo. Gran tiro ad inizio ripresa di un poco brillante Cuadrado, deviato e sul corner gol annullato sempre ad un’ incontenibile Aquilani. Pazzesco palo colpito di testa da Konate’ del su bel cross di Antonini, buon protagonista del match. Alla fine comunque Aquilani trova una fenomenale tripletta con un gran tiro di destro che trafigge Perin e la viola va sul 3-2. Nella partita si rileva per la viola l’ esordio di Anderson, che subentra al posto di uno scatenato Aquilani. In mischia su corner, il Genoa, trova il pari con un piatto destro ravvicinato ed è 3-3. Una partita senza soste e con molte emozioni finisce con un pari, che forse va meglio al Genoa che alla Fiorentina.