Home / Notizie / Terremoto Grecia: continuano scosse a Cefalonia. Una molto forte

Terremoto Grecia: continuano scosse a Cefalonia. Una molto forte

Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 6.0 e profondità 24 km si è verificato in Grecia, isola di Cefalonia alle 15:55 di domenica 26 gennaio 2014 (in Italia 14:55), la terra ha tremato nella stessa area nelle ore successive. L’epicentro dell’evento sismico registrato dai sismografi,ed avvertito anche nell’Italia meridionale (Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Campania) secondo quanto si apprende da un bollettino pubblicato sul sito dell’European Mediterranean Seismological Centre – è stato localizzato in Cefalonia a 4 km a nord-ovest di Lixourion e 10 km a nord-ovest di Argostolion. I movimenti tellurici successivi sono stati di una certa intensità ed uno di questi ha raggiunto magnitudo 5.1 con profondità 2 km e si è verificato alle 19,45 di domenica 26 gennaio 2014. I dati riportati dall’EMSC sono soggetti a ulteriori verifiche per una più precisa indicazione e si rimanda al sito per aggiornamenti (link). La scossa ha provocato ingenti danni nelle località prossime all’epicentro. Nella città di Lixouri – giungono notizie di diversi crolli.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close