Home / Notizie / Terremoto Grecia: continuano scosse a Cefalonia. Una molto forte

Terremoto Grecia: continuano scosse a Cefalonia. Una molto forte

Dopo la scossa di terremoto di magnitudo 6.0 e profondità 24 km si è verificato in Grecia, isola di Cefalonia alle 15:55 di domenica 26 gennaio 2014 (in Italia 14:55), la terra ha tremato nella stessa area nelle ore successive. L’epicentro dell’evento sismico registrato dai sismografi,ed avvertito anche nell’Italia meridionale (Puglia, Calabria, Basilicata, Sicilia e Campania) secondo quanto si apprende da un bollettino pubblicato sul sito dell’European Mediterranean Seismological Centre – è stato localizzato in Cefalonia a 4 km a nord-ovest di Lixourion e 10 km a nord-ovest di Argostolion. I movimenti tellurici successivi sono stati di una certa intensità ed uno di questi ha raggiunto magnitudo 5.1 con profondità 2 km e si è verificato alle 19,45 di domenica 26 gennaio 2014. I dati riportati dall’EMSC sono soggetti a ulteriori verifiche per una più precisa indicazione e si rimanda al sito per aggiornamenti (link). La scossa ha provocato ingenti danni nelle località prossime all’epicentro. Nella città di Lixouri – giungono notizie di diversi crolli.