Home / Locale / Calabria / Diabete nei giovani: importante iniziativa in Calabria

Diabete nei giovani: importante iniziativa in Calabria

(riceviamo e pubblichiamo) – CALABRIA – Sarà presentato questo giovedì (13 febbraio) alle ore 10.30 presso la sala Giuditta Levato del Consiglio regionale della Calabria, il “Documento strategico di intervento integrato per l’inserimento del bambino, adolescente e giovane con Diabete in contesti Scolastici, Educativi, Formativi al fine di tutelarne il diritto alla cura, alla salute, all’istruzione e alla migliore qualità di vita”.
Il documento verrà illustrato per la prima volta in Calabria fra tutte le regioni d’Italia per iniziativa dell’on. Salvatore Pacenza, presidente della Commissione regionale Sanità. Nel corso della conferenza stampa saranno presenti la referente della Direzione generale della programmazione del ministero della Salute Paola Pisanti, i componenti dell’ Agd nazionale e tutte le parti interessante a livello regionale.
Si tratta del documento con cui il Legislatore nazionale ha voluto definire in maniera univoca e chiara i compiti e le responsabilità di ciascuno per una più adeguata e serena frequenza scolastica del bambino con diabete, sia in condizioni normali, sia in situazioni di emergenza. Esso facilita un’azione coordinata ed integrata fra tutti i soggetti coinvolti, in particolare la famiglia, il Centro di riferimento di Diabetologia pediatrica, il Servizio sanitario regionale, l’Ufficio scolastico regionale e le Associazioni di pazienti.
A livello nazionale il documento è stato presentato il 7 Novembre 2013 presso il Senato della Repubblica a Roma. Esso è giunto per iniziativa del ministero della Salute, della Pubblica istruzione, il Coordinamento nazionale tra associazioni italiane di aiuto ai bambini e giovani con diabete e le Società scientifiche di riferimento.
Il documento strategico è il risultato finale del comune lavoro di riflessione e di confronto fra istituzione ministeriale (Salute e Scuola), referenti regionali, diabetologia Pediatrica, pediatria di libera scelta e associazioni di volontariato. Enfatizza la necessità di definire un piano condiviso di accoglienza del bambino, adolescente e giovane con diabete a scuola.
Fungerà da punto di riferimento per tutte le realtà coinvolte nell’inserimento scolastico dei bambini con diabete, per una vita scolastica il più vicino possibile alla “normalità” e una permanenza negli istituti in condizione di sicurezza.
“Gli obiettivi che ci si prefigge attraverso l’adozione del documento – spiega il presidente Pacenza – sono quelli di creare una giusta sensibilizzazione sulla tematica, al fine di formare un gruppo di lavoro regionale con le parti interessate e quindi passare successivamente alla fase di applicazione e formazione degli insegnanti”.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close