Home / Sport / Calcio / Manchester City – Barcellona: 0-2 – match report

Manchester City – Barcellona: 0-2 – match report

CHAMPIONS LEAGUE – Parata di stelle nel primo vero grande ottavo di champions tra Barca e Man city, in Inghilterra all’ Ethiad Stadium, che solo a nominarle viene la pelle d’ oca; giusto per ricordarne alcune, possiamo nominare Messi , Iniesta o Neymar e per i citizens Silva, Yaya Toure’ e lo squalo Negredo.Di seguito l’analisi della partita: primi minuti della gara d’ andata stoppata dal peso della posta in palio, ma con i blaugrana che al solito fanno molto tiki taka, ma in orizzontale esenza pungere, anzi con gli inglesi che sfiorano il vantaggio con il bomber iberico Negredo, che superando la retroguardia con un movimento sul filo delfuorigioco e a tu per tu con Valdesla manda fuori in pallonetto. Va a pochi centimetri dal gol ancora il City, con una zuccata di testa del difensore Kompany. Poco Messi, piu’ Xavi che scalda i guantoni di Hart, con un tiro dalla distanza molto forte. Comunque il piu’ pericoloso rimane Negredo, che tiene in apprensione tuta la difesa dei catalani. Alla fine del primo tempo piu’ Manchester che Barcellona, ai punti. Il secondo tempo inizia con un Barca apparentemente più motivato, tant’è che per chiudere Messi, De Michelis si fa espellere e procura il penalty, che lo stesso Messi trasforma al nono. City in dieci e sotto di una rete in casa. Corre ai ripari inserendo Nasri per provare la rimonta. Ma sono i catelani a sfiorare il secondo gol con una rasoiata di Dani Alves, finito fuori, dopo un bel uno-due con Sanchez. Ci prova Silva al volo, ma Valdes la tiene con grande reattivita’. Rete annullata ingiustamente al Barcellona per un offside di Fabregas, che non c’era. Con il minimo sindacale, i blaugrana vincono 2-0 con una realizzazione di Dani Alves nei minuti conclusivi con un bel inserimento ed ipoteca i quarti.