Home / Sport / Calcio / Serie A: classifica 29/a giornata e commenti

Serie A: classifica 29/a giornata e commenti

Se in terra iberica si affrontavano Barca e Real per lo scettro di miglior squadra spagnola, e lo facevano con sette reti ed una tripletta di Leo Messi, una doppietta di Benzema ed un gol di Cr7, da noi ci permettiamo di accontentarci di un Tevez che da’ alla juventus una nuova vittoria per uno a zero dopo quelle recenti con Genoa e Fiorentina, e rimane in vetta alla classifica dei goleador, seppur in coabitazione con Ciro Immobile, che con una tripletta contro il Livorno, fa la voce grossa per un futuro in nazionale big. La Roma, vincendo, ed approfittando del passo falso commesso dal Napoli contro i gigliati, mette una buona ipoteca sul secondo posto, e lo fa a scapito del Chievo di Corini, che sabato appena trascorso, ha messo in mostra un duo difensivo, Cesar e Dainelli, che a tratti era la copia della coppia Stanlio ed Olio, per amnesie varie ed errori marchiani. E’ joaquin, a condannare il Napoli, probabilmente ad una stagione in cui i partenopei potranno covare la speranza di alzare un solo trofeo, quello della Tim Cup, in cui sfidera’ proprio la Fiorentina , tra meno di due mesi. Il Milan della coppia Seedorf e del tutor Galliani, pensano piu’ alla sostanza che al calcio divertente e guadagna un punticino a Roma, con la Lazio, anche se sembrava di giocare in tutti gli stadi fuorchè l’Olimpico, vista la disertazione dei tifosi biancocelesti, contrari ed e’dir poco alla presidenza di Claudio Lotito. L’Inter perde nuovamente a S.Siro, con la sua solita bestia nera Atalantacapeggiata da Jack Bonaventura, e prosegue con il suo campionato ballerino, che forse comunque potrebve consegnargli un posto nella prossima Europa League. La Sampdoria gioca a tennis con l’Hellas, ormai salvo ed appagato, ed infine in coda fanno di nuovo a turno;una vince e le altre perdono, e stavolta tocca al Bologna. La classifica: Juventus 78 roma 64 napoli 58 fiorentina 51 inter 47 parma 47 lazio 42 h.verona 40 atalanta 40 torino 39 sampdoria 37 genoa e milan 36 udinese 34 cagliari 29 bologna 26 livorno 24 chievo 24 sassuolo 21 catania 20.