Home / Sport / Calcio / Serie A, 31/a giornata: analisi di Milan-Chievo

Serie A, 31/a giornata: analisi di Milan-Chievo

Sembra un milan in ripresa nelle ultime due partite, con un pari in sicurezza, contro la lazio ed una vittoria ancor più convincente, sempre fuori casa contro la Fiorentina. Mentre il Chievo si attesta al quint’ultimo posto, con ventisette punti all’attivo, più tre sulla zona salvezza, e reduce da una soddisfacente ed appagante prestazione contro il Bologna in casa, vinta per tre a zero. stasera capiremo se il Milan saprà anche tornare a far risultato tra le mura amiche. Di seguito l’analisi del match: Balotelli, dopo solamente tre minuti e mezzo , su cross di Rami, in proiezione offensiva, di piatto sigla il suo personale tredicesimo gol in ventisei giornate. Agazzi, poi, risponde mandando in corner una rasoiata di Taarabt. Il Milan continua insistentemente a premere, mandando in enorme difficoltà i clivensi. Si fa vedere il Chievo in avanti al minuto numero quindici, con Bentivoglio che impegna Abbiati, che respinge via abilmente. Ma è ancora il milan a farsi vedere di nuovo in avanti e lo fa in maniera letale, con kakà, che sfrutta un passaggio delizioso di Honda. Dunque, Milan-Chievo 2-0 al minuto numero ventotto. Honda, poco dopo, incredibilmente, la spara alta da due passi, quando bastava veramente solo spingerla dentro. A fine primo tempo, muntari esce per infortunio, ed al suo posto entra Essien. La seconda frazione di gioco riprende con una meraviglia di kakà, che segna una doppietta, con un grande tiro a giro che bacia il palo e si infila alle spalle del portiere agazzi. Rischia il Milan, direttamente da corner battuto da Bentivoglio, ma il palo salva Abbiati. Poco prima della mezz’ora, esce Kakà, per lasciar il posto a Robinho, con la standing ovation di tutto San Siro. Taraabt si rende pericoloso con una conclusione, nel finale, presumibilmente deviata volontariamente dal difensore Dainelli in area di rigore. Ad un minuto dal termine della gara, therau batte un penalty che finisce sulla traversa. Milan- Chievo 3-0.