Home / Sport / Calcio / Serie A 31/a giornata – opinioni e classifica

Serie A 31/a giornata – opinioni e classifica

SERIE A – Battuta d’ arresto, non inaspettata, per la Juventus,perchè era nell’aria viste le difficoltà fisiche ed i problemi di energie mentali spremute per il doppio impegno, ma il Napoli di ieri ha giocato con un piglio ed una voglia di rivincita contro i bianconeri a mille, trascinato da Insigne e Callejon. La Roma ne approfitta con un Sassuolo con molte poche idee a centrocampo, approfittando di due vistosi errori dei neroverdi, e con un Rizzoli, che non fa una gran bella figura in occasione di un episodio dubbio in area giallorossa. Non ci sono vincitori ne’ vinti, in Sampdoria-Fiorentina, ma solo un acuto di Vargas che colpisce la traversa. La partita più emozionante, seppur la meno celebrata e blasonata, e’ quella di Lazio-Parma, con ben cinque gol, in un teatro, quello dell’Olimpico, che sembra un deserto del Far West.Vince la Lazio, al minuto novanta con una rete spettacolare di Candreva, che zittisce i tifosi contestatori. Il Verona torna a vincere dopo un digiuno quasi quaresimale, contro il Genoa, con un Toni, che con la sua doppietta arriva a quota quindici. Infine l’ Atalanta vince per la sesta partita consecutiva , e si avvicina alla zona Europa League, con solidita’ difensiva e prolificita’ offensiva, grazie ai vari Denis, Maxi moralez, Bonaventura e De luca, ed in zona retrocessione, perdono tutte e malamente, attendendo le dispiute odierne di Livorno e Catania. La classifica: Juventus 81 roma 70 napoli 64 fiorentina 51 inter 48 parma 47 atalanta 46 lazio 45 h. Verona 43 milan e torino 42 sampdoria 41 genoa 39 udinese 35 caglari 32 chievo 27 bologna 26 livorno 24 sassuolo 21 catania 20