Home / Notizie / Elezioni Europee: non c'è Lumia e l'Osservatorio scrive a Renzi

Elezioni Europee: non c'è Lumia e l'Osservatorio scrive a Renzi

Attraverso una lettera inviata al segretario nazionale del Partito democratico, Matteo Renzi e resa nota per la diffusione alla stampa, il Presidente dell’Osservatorio Carlo Mellea, chiede di sapere le ragioni dell’esclusione dalla corsa al Parlamento Europeo del Senatore Lumia. Di seguito il testo della missiva.
Caro Segretario, abbiamo avuto l’impressione che la lotta alla criminalità organizzata e l’affermazione dei valori di legalità potessero assurgere ad una centralità funzionale al cambiamento ; abbiamo avuto la sensazione che all’interno del nostro partito l’idea dell’affermazione di certi valori potesse essere considerata quale bandiera da sostenere ; abbiamo sostenuto con convinzione che il tema della legalità non può essere disgiunto da quello dello sviluppo. Ora , all’apparire delle candidature per le europee un senso di incredulità ci sovrasta e siamo obbligati a chiederci : vale più una candidatura forte per le istanze di tematiche quali legalità, sviluppo, e contrasto alla criminalità organizzata oppure i soliti giochini che premiano i soliti noti ?
Capiamo che ci possano essere resistenze che provengonoproprio dall’interno del partito ; capiamo che ci possa essere una spinta tendente ad indebolire il percorso di forte cambiamento impresso dal presidente Crocetta.
Non riusciamo a capire il senso dell’esclusione della candidatura di Lumia, e la scusa del limite dei tre mandati non può reggere in quanto non riguarda, a norma di regolamento, le elezioni europee ma solo quelle nazionali.
Escludere il senatore Lumia dalle candidature europee vuol dire bocciare l’idea di poter portare l’attenzione a livello europeo di tematiche centrali per la convivenza civile.
E’ inutile ricordarti che il senatore Lumia, da sempre in prima fila nella lotta alla mafia, ha ricoperto la carica di Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia ed ha sempre creduto chela lotta alla mafia sia tema sensibile e centrale; come sicuramente sarai informato che Lumia è certamente una memoria storica ed esponente di primo piano nella studio delle attività dicontrasto.
Come, del resto, avranno provveduto ad informarti che sul “voto di scambio”, il senatore Lumia si è impegnato in prima persona in Senato per l’inserimento nel codice penale dell’art. 416 ter che amplierebbe le responsabilità di chi si avvale dell’appoggio mafioso per ottenere consenso elettorale, rendendone più facile e stringente l’accertamento delle responsabilità.
Certo, solo chi fosse in malafede potrebbe nascondere l’importanza di una rappresentanza autorevole in seno al parlamento europeo, di una figura che possa rappresentare con la dovuta autorevolezza l’urgenza e l’importanza strategica di considerare la lotta alle mafie una priorità assoluta per l’intero continente.
E allora a chi giova l’esclusine del senatore Lumia?
Attendiamo con ansia una risposta da una persona che stimiamo in quanto sensibile alle tematiche di legalità, sviluppo e cambiamento.

Senatore Giuseppe Lumia
Senatore Giuseppe Lumia

Check Also

Rafsanjani: ‘Moderate’ or godfather of the state-sponsored terrorism?

I read this post and i thought is very interesting to understand Iran situation before …

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close