Home / Locale / Calabria / Soverato / Soverato: analisi del voto del vicesegretario Pd Francesco Rotondo

Soverato: analisi del voto del vicesegretario Pd Francesco Rotondo

Francesco Rotondo
Francesco Rotondo

SOVERATO – Le analisi del voto a Soverato, dopo il risultato elettorale, tentano di farle un po’ tutti. Gli addetti ai lavori (quelli che rivestono cariche ufficiali nei partiti) ancora non si sono espressi dettagliatamente tranne il giovane vicesegretario del Partito democratico Francesco Rotondo che con un comunicato intitolato “Risultato storico per Soverato:Il PD a Soverato è il primo partito con 1543 voti alle Europee, ma non trova riscontro alle politiche comunali” diffuso agli organi d’informazione analizza così il voto delle Comunali 2014 di Soverato.
“Esprimo grande soddisfazione – scrive Rotondo – per il risultato storico ottenuto dal Partito democratico alle elezioni europee a livello cittadino,1543 è un risultato che fan ben sperare per il futuro. Il PD ha conseguito un indiscutibile successo, sia per dimensione che per diffusione nel territorio, che conferma la vocazione europeista italiana e il desiderio di un radicale cambiamento delle politiche di austerità adottate sino ad oggi.Quello ottenuto dal Partito Democratico alle Parlamentari Europee è un risultato straordinario, che rimette al centro un’idea positiva di Europa e di buona politica, di lotta contro gli sterili populismi e la strumentalizzazione demagogica .Particolare significato assume il risultato conseguito a Soverato dove, tra malcontento, incredulità e sorpresa , il PD si afferma come primo partito solamente alle Europee.E’ palese e sotto gli occhi di tutti,invece, che il Partito democratico cittadino non sia riuscito a conseguirealle Amministrative lo stesso successo riscontrato alle Europee:un risultato da alcuni già annunciato,una profezia che si è avverata.La nuova giunta è l’ evidente espressione di un’amministrazione politica ormai passata,che cerca di celare dietro mentite spoglie ciò che qualcuno ha definito un “Mancini tris”,con riferimento alla presenza di ben tre elementi dell’ex Giunta “Mancini”che dimostra,ancora una volta ,di aver giocato bene le sue carte,intercettando sia i voti del Pd che quelli della Destra cittadina.Invece la massima espressione del PD cittadino,colui che dovrebbe incarnare la vera appartenenza e militanza,attualmente è rimasto fuori da Palazzo di Città:e ripeto la “vera militanza” perchè ,benchè non abbia condiviso la linea politica adottata dal Segretario e da altri esponenti del PD in occasione delle Amministrative,devo comunque riconoscere che alla fine,proprio lo stesso Segretario ,all’interno della lista vincente le elezioni,rappresentava quella parte attiva di militanza,con cui posso dire di aver condiviso,fino ad un certo punto ,un percorso e un progetto in cui,in seguito,non mi sono più nè riconosciuto nè identificato. Quella che poteva e doveva essere la vittoria del Partito democratico,è divenuta la vittoria del Nuovo Centro Destra,proprio il Partito dell’ex Governatore Scopelliti.La sconfitta del PD cittadino è la sconfitta di un Partito tutto da rivedere, perchè non di pari passo con la nepolitica renziana..Il circolo PD di Soverato ,quindi,sappia far tesoro della sconfitta,sappia essere stavolta il vero ed unico artefice del suo destino,non consenta ingerenze e strunentalizzazioni dall’esterno,si riorganizzi su basi nuove ,sappia trasmettere ai cittadini un messaggio di positività ,voglia ed entusiasmo di ricominciare:ricominciare a lavorare per dare il proprio contributo alla ripresa della nostra Soverato,del nostro territorio,della nostra Calabria,perchè il lavoro di Squadra non è un’utopia per chi ci crede,ma una grande possibilità da non sprecare.Quella del PD soveratese è una riorganizzazione che deve ripartire da un nuovo tesseramento libero e trasparente, costruendo una classe dirigente plurale, competente, radicata,portatrice dei valori del Centro Sinistra ed all’altezza di quel cambiamento che il Premier Renzi vuole rappresentare – Il vice-segretario PD di Soverato – Francesco Rotondo

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close