Home / Locale / Calabria / Fermata Calabria: un altro turismo è possibile

Fermata Calabria: un altro turismo è possibile

La Calabria vista dal Satellite (fonte Wikipedia)
La Calabria vista dal Satellite (fonte Wikipedia)

Alzi la mano chi, trovandosi lontano, pensando alla propria terra ha provato a fare un po’ di promozione turistica diretta ai luoghi natii? Probabilmente molti alzeranno la mano, e fra coloro che la tengono ben in evidenza c’è nel caso in questione chi eccelle perchè inizia dapprima con un passaparola fra colleghi, amici, etc. per poi affidarsi ai social networks. Ci troviamo davanti ad un “buzz marketing” multilingue essendo la promotrice una poliglotta che ha sempre in mente la sua Calabria. E così anche se spesso, il “passaparola di promozione turistica” ha riguardato la città di Soverato, questa volta invece il “buzz marketing” promosso della calabrese doc, si è concentrato su uno splendido itinerario turistico calabrese. A dire il vero è qualcosa in più di un “itinerario” da percorrere perchè si tratta di un viaggio-evento. Ci stiamo occupando di FERMATA CALABRIA FESTA DELLE ALTERNATIVE POSSIBILI – Cinema, territorio, scuola, sapori … e un bagno al mare”, un viaggio-evento aperto a tutti e certamente molto gradito a chi pensa adattando al caso un noto slogan che “un altro turismo è possibile”. Ecco il link (cliccare qui) dell’itinerario per info programma, adesioni, e ovviamente per il passaparola f.g.