Home / Mondo / Caldo, +73° C: temperatura da guinness in Iran

Caldo, +73° C: temperatura da guinness in Iran

termometroBandar-e Māhshahr è una città dell’Iran situata nella regione del Khuzestan sul Golfo Persico, nota per essere uno dei più importanti porti della Persia. Il suo nome è venuto alla ribalta in questi giorni per la più alta temperatura sinora registrata sulla terra. Infatti, nei giorni scorsi la temperatura percepita, secondo quanto riferiscono i meteorologi ha raggiunto i 73 gradi celsius (diconsi settantatre). Una temperature record, che se dovesse essere confermata, entrerebbe nel guiness dei primati superando i 70,7 gradi raggiunti nel 2005 nel deserto di Dasht-e Lut, un vasto deserto salato dell’Iran sudorientale al confine con l’Afghanistan. Il caldo record sarebbe stato prodotto dalla combinazione di due fattori: l’umidità generata dalla alte temperatura dell’acque e il forte calore della terra. Insomma, a volere fare paragoni si potrebbe dire che in Italia si sta freschi nonostante il caldo soffocante di questi giorni. Nel Bel paese, la temperatura più alta registrata è stata il 10 agosto 2009 a Catena Nuova in provincia di Enna pari a 48,5 gradi. Un’ultima curiosità: Bandar nella lingua persiana significa porto mentre Māhshahr significa “città della luna”; neanche a farlo apposta sul nostro satellite le temperature si aggirano fra i +100° per le zone esposte alla luce e -100° per quelle all’ombra. f.g.