Home / Locale / Calabria / Gasperina / Gasperina, processione Madonna dei termini: uno spettacolo corale

Gasperina, processione Madonna dei termini: uno spettacolo corale

gasperina madonna dei termini 14 ago 2015GASPERINA (CZ) – Il Palazzo di città era illuminato come se fosse giorno a Gasperina, sera di venerdì 14 agosto per attendere il passaggio di Maria, dal Santuario della Madonna dei Termini accompagnata da tantissima gente in processione con in testa il parroco Don Carmelo seguito dal sindaco Gregorio Gallello e il maresciallo Domenico Misogano. Un segno di devozione da parte delle istituzioni ben rappresentativo del sentimento che anima gli abitanti della città, conosciuta nel basso jonio, anche per lo splendido ed unico panorama del Golfo di Squillace che offre agli abitanti e ai visitatori che per l’appuntamento della vigilia di ferragosto erano in migliaia. Uno spettacolo corale in cui la Statua in processione, i fedeli, gli organizzatori, le associazioni di volontariato, gli abitanti, i turisti, insomma per dirla tutta in una parola “na folla” , era protagonista dell’evento. Nel corteo c’era più di qualcuno che per voto si muoveva a piedi nudi, chi invece studiando un punto panoramico si sistemava per non perdere la vista migliore per salutare Maria Santissima mentre un canto dall’intonazione tipica, accompagnava la Madonna sistemata su un trattore. Un tempo, raccontava qualcuno, il mezzo di trasporto usato era un carro di buoi che oggi, forse per testimoniare la vocazione agricola della città, troviamo nella sua evoluzione moderna. Una città Gasperina non solo a vocazione agricola però, considerato che in un passato neanche lontano è stata centro di servizi e commerci del comprensorio (negli anni ’50 c’era la pretura e il carcere). Al passaggio della Vergine davanti al Municipio, il cielo si illuminava grazie ai particolari effetti luminosi degli immancabili fuochi pirotecnici. Quindi tutti verso la Chiesa di San Nicola, attraversando la stretta viuzza, dove un tempo Micu Napoli per l’occasione fino a tarda ora teneva aperto l’emporio. Un lungo applauso, infine, accoglieva la Madonna dei Termini, che il giorno di ferragosto come è tradizione, attraversa tutta la città per fare rientro al Santuario.

Fabio Guarna