Home / Notizie / Matilde: “sosta” in libreria

Matilde: “sosta” in libreria

matilde - daniela rabiaForse la felicità era una sosta. Chissà? Matilde ha tanto camminato e camminato, riflettendo ed incontrando se stessa e la propria anima. Ed una piccola sosta in libreria dopo tanto peregrinare era d’obbligo. Quindi proseguirà il suo viaggio. Matilde non è solo la protagonista di un libro, ma un libro e tante altre cose che si scopriranno leggendolo attentamente. “Matilde. Non aspettare, la vita non ti aspetta”, Gigliotti editore, è il romanzo di Daniela Rabia, uscito da appena una settimana. Il libro sta incontrando il gradimento dei lettori e suscitando tanta curiosità. “Matilde – si legge in una nota – è una donna che vuol fare impattare il suo flusso di coscienza con le bellezze naturalistiche della propria terra, la Calabria. Scende simbolicamente da un treno su cui è semplice passeggera, per guidare la propria auto e percorrere tornanti, salite e discese dei paesi della Calabria. E in questo viaggio, conduce accanto il lettore facendolo immergere nella quiete dei boschi, nel verde delle valli e nelle profondità dei mari Jonio e Tirreno. Meta del viaggio è l’incontro con se stessa, con la propria anima; messaggio principale “Non aspettare, la vita non ti aspetta” e va vissuta con speranza, gioia, coraggio e con la voglia del cambiamento. Matilde muterà, dunque, il suo nome e sarà Ilde che significa il desiderio, il destino e anagrammato le idee, con la certezza che queste trionfano sui pregiudizi, sul qualunquismo e sugli stereotipi. In definitiva Matilde vuol mettere in comune con gli altri questo suo essere poco “comune”.Il romanzo è nelle librerie catanzaresi: Punto e a capo, L’isola del tesoro,Mondadori di Catanzaro, Libreria Ubik di Catanzaro lido,L’incontro e Non ci resta che leggere di Soverato, Sagio libri e Tavella di Lamezia Terme, libreria Duva a Stilo e Parole di Carta a Chiaravalle.