Home / Notizie / Onde gravitazionali esistono: Einstein non sbagliava

Onde gravitazionali esistono: Einstein non sbagliava

buco nero black holeEra nell’aria, anzi considerato l’argomento sarebbe il caso di dire, era nell’universo che ben presto ci sarebbe stato l’annuncio del secolo. Lo avevamo anticipato proprio qualche giorno fa (link) in fretta e furia come spesso ci accade su queste colonne, mantenendo il solito “condizionale d’obbligo”, appena avevamo appreso che a Pisa (sede dell’interferometro Virgo), all’European Gravitational Observatory era stata convocata una conferenza stampa congiunta a Washington, per un aggiornamento sullo stato della ricerca avviata in merito all’esistenza delle onde gravitazionali teorizzate da Albert Einstein. Oggi la notizia è ufficiale: le onde gravitazionali sono state rilevate. Ligo e Virgo sono gli esperimenti che ne hanno permesso la scoperta. I fisici hanno osservato la presenza di onde gravitazionali prodotte nell’ultima frazione di secondo del processo di fusione di due buchi neri in un unico buco nero ruotante e più imponente. Lo stesso Einstein che le aveva teorizzate, considerava quasi inesistente la possibilità di intercettare le onde a causa della loro impercettibile potenza ma adesso si sarebbe, sicuramente con molto piacere, dovuto ricredere.

Fabio Guarna

Check Also

Buon Natale e Felice Anno Nuovo da Soverato News

Related

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. +INFO

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close