Home / Mondo / Iran-Russia: Putin incontra Khamenei e Rohani. Accordo nucleare e lotta al terrorismo al centro dei colloqui

Iran-Russia: Putin incontra Khamenei e Rohani. Accordo nucleare e lotta al terrorismo al centro dei colloqui

 IRAN – Il Presidente della Russia Vladimir Putinha incontrato La Guida suprema dell’Iran Ali Khamenei a Teheran. Si è trattato di un incontro che riveste una importanza che supera la classica visita diplomatica già avvenuta in passato. Ed infatti, l’organo ufficiale (IRIB) della comunicazione della Repubblica Islamica, ha sottolineato in una nota quest’aspetto, mettendo in evidenza come tale evento cade a poche “settimane dall’ annunciata revoca da parte del leader della Casa Bianca Donald Trump dell’accordo nucleare con la Repubblica islamica e dalla caduta dell’ultima roccaforte di Daesh (in arabo Isis) in Siria”. Putin ha stigmatizzato l’inadempienza in merito all’accordo da parte di alcuni Paesi e considerato ingiustificabili iniziative unilaterali per disfare l’accordo sul nucleare. Dopo Khamanei, Putin ha avuto un incontro Hassan Rohani, Presidente dell’Iran con il quale si è evidenziata la stretta sinergia fra i due paesi per combattere il terrorismo nella regione e si è fatto preciso riferimento alla Siria su cui una volta riconsegnata interamente Daesh al governo di Bashar al-Assad, Iran e Russia si impegneranno a delinearne il futuro. Infine Putin ha partecipato ad una trilaterale Russia-Iran-Azerbaijan, durante la quale si è discusso di progetti avviati dai tre paesi come l’ultimazione del “Corridoio Nord-Sud” che permetterà un collegamento diretto fra Russia e India attraversando Iran e Azerbaijan e Rosneft, industria petrolifera russa che ha elaborato una tabella di marcia in sinergia con Nioc (National Iranian Oil Company) che prevede investimenti nell’oil&gas per circa 30 miliardi di dollari. 
f.g.