Home / Locale / Calabria / Soverato / Tutti insieme per la Volley Soverato

Tutti insieme per la Volley Soverato

una per tutti, tutti per una – Joe Mongiardo (Kubo) lancia un crowdfundig sui social

SOVERATO – “Tutti insieme per la Volley” o ancora “tutti per una, una per tutti”, si potrebbe dire così a Soverato dove la squadra femminile da anni domina da anni la scena dei campionati femminili . Le professioniste che militano in A2 da diverse stagioni sfiorano la possibilità di raggiungere la tanto sognata A1 e coronare il sogno del Presidentissimo (lo chiamano proprio così) Antonio Matozzo, di tutto il team, dei tenaci ultrà, dei tifosi e per dirla tutta dei cittadini di Soverato e dintorni. Attenzione però, quest’anno si è messa male, ma non si tratta dei risultati della squadra, è qualcosa di più grave e preoccupa non poco i tifosi e tutti quelli che alla Volley ci tengono e per estensione si potrebbe dire ci tengono a Soverato. Il Palazzetto dello Sport, il PalaScoppa resterà e non si sa per quanto tempo per ragioni di sicurezza chiuso e così l’entusiasmo intorno alla squadra rischia di scivolare e con esso anche tutto il mondo che ruota intorno ad essa. Dalle piccole allieve alle più grandi, sino alla prima divisione, che quest’anno hanno raggiunto diversi traguardi. Non si tratta dunque di perdere uno spettacolo sportivo settimanale di alto livello, ma di qualcosa in più che si corre il rischio di comprendere quando sarà troppo tardi. Non fa meraviglia dunque, se Joe Mongiardo, tifoso doc e titolare del Kubo, ubicato sulla centralissima Via Olimpia e spesso sede di analisi e confronti del dopo partita, abbia deciso di lanciare il seguente messaggio sul suo profilo FaceBook : “vorrei lanciare una provocazione, – scrive Joe – e scusate se lo faccio via social, tutti conoscete e conosciamo putroppo la situazione della volley Soverato e le difficolta’ del presidente MAtozzo…ebbene quanti di noi commercianti siamo disposti a sottoscivere un picoolo contributo di E 50 ,quale forma si vedra’,x sostenere questa realtà sportiva che è un fiore all’occhiello di questa citta’….ora fatevi sotto vediamo quanti siamo…..e rispondete PRESENTE…..forza suveratani e soveratesi”. Joe la definisce provocazione, ma potrebbe invece diventare un crowdfundig o qualcosa del genere, perché i riscontri ci sono stati e c’è chi (ovvero colui che sta battendo di getto questo pezzo) ha pensato di allargare la possibilità di offrire un contributo, anche a chi non è un commerciante, ovvero anche ai cittadini soveratese o più in generali a tutti quelli che vogliono bene alla Volley Soverato.
Fra questi fra i primi a rispondere anche Frank Teti, editore di Rvs Radio Valentina che si è detto “disponibile a promuovere l’iniziativa attraverso un messaggio e parlarne ai microfoni di Rvs Radio Valentina”. Dunque, il passaparola dai social alla radio è iniziato. Direbbe Flaiano, “la situazione è grave ma non seria”. In bocca al lupo.

Fabio Guarna