M5S: cartellino rosso per Gianluigi Paragone. E Di Battista lo definisce più “grillino” di tanti

Il Senatore Gianluigi Paragone è stato espulso dal MoVimento Cinque Stelle. La decisione è stata assunta dal collegio dei probiviri del M5S. Non si tratta di una notizia inaspettata perché già da qualche tempo se ne parlava. Appresa la notizia Alessandro Di Battista, commentando il post di un attivista ha affermato che “Gianluigi è infinitamente più grillino di tanti che si professano tali”. Di Battista usa dunque il termine “grillino” e non “pentastellato”. Significherà qualcosa ?