Gastronomia

Il tortellino di Bologna

Sul Tortellino, vero simbolo della cucina bolognese ed emiliana e sulle sue varianti, sono state scritte pagine e pagine. Sono nate tante leggende anche simpatiche se non avessero per alcuni assunto il significato della verità storica...

Read More »

Orecchiette e cima di rapa

Piatto simbolo della cucina pugliese, che racchiude in sé tutta la filosofia della tradizione gastronomica di questa terra: un sapiente uso delle materie prime con scarsissima manipolazione...

Read More »

Olimpiadi Culinarie: 19 – 22 ottobre Erfurt

Proprio come quelle sportive si svolgono ogni 4 anni anche le olimpiadi culinarie, ad Erfurt dal 19 al 22 ottobre 2008.La più grande competizione culinaria, che vede confrontarsi cuochi professionisti di 53 nazioni e prevede un afflusso di 22000 visitatori, non è solo una manifestazione fine a se stessa con il riconoscimento della squadra migliore, ma è un momento importantissimo di scambio e confronto per i professionisti che si incontrano. Difatti lo scopo essenziale della manifestazione è quello di mostrare le tendenze, le novità del momento e strabiliare i tanti visitatori con sapori e odori inimitabili.L'Italia sarà presente con la Federazione Italiana Cuochi, ma anche diverse squadre regionali e singoli professionisti si batteranno per mantenere alto il nome della nostra cucina nazionale.Per informazioni sulla manifestazione: Olympiade der Köche, disponibile in tedesco ed inglese.

Read More »

Sacher Torte

Non sapete come si fa? Semplicissimo ...  insomma la ricetta originale pare sia custodita nella pasticceria dell'hotel Sacher a Vienna e tutte le altre, compresa quella  che di seguito viene riportata si suppone essere un tentativo di imitazione...

Read More »

Ricette, sardine con patate

Una ricetta che si attribuisce alla gastronomia del Marocco è quella delle sardine con patate. Per preparare il buon piatto bisogna disporre di 1 Kg di sardine, 250 grammi di patate, prezzemolo e coriandolo sminuzzato, qualche spicco d'aglio schiacciato, delle uova (1 o 2), un po' di peperoncino rosso e sale. Si prepara in questo modo. È necessario dapprima fare a squame il pesce rimovendo la testa e le spine. Quindi si apre la sardina e dopo averla pulita la si fa asciugare. Intanto vanno preparate le patate con il prezzemolo, il coriandolo, le uova sbattute e il peperoncino rosso a cui va aggiunto il sale. Una volta conclusa quest'ultima operazione bisogna fare una piccola frittella in modo da poter realizzare un sandwich con due sardine dischiuse che vanno messe distese e infarinate su entrambi i lati per essere fritte in olio caldo.

Read More »

Pane e nutella

Chi non ha mai assaggiato una bella fetta di pane casereccio con su spalmato cucchiai di nutella a volontà? Pochi. È una ricetta che non tramonta mai e nella sua semplicità regala quel sapore che sin da bambini, gli amanti della nutella, portano con sè come uno dei ricordi più gustosi. Per queste ragioni riteniamo che in mezzo a tante ricette che di tanto in tanto segnaliamo su questo blog, uno spazio non possa non essere dedicato alla strepitosa ricetta "pane e nutella". Dunque: tagliate una fetta di pane, spalmate la nutella (più ne mettete e più il prodotto diventa buono), quindi assaggiate, gustate lentamente. La linea? Una volta peccato non abbiate rimorsi. P.S. Una variante potrebbe essere quella di spalmare la nutella su toast appena riscaldati. Ma per adesso proviamo a gustarci una buona fetta di pane e nutella.

Read More »