Catanzaro

Catanzaro: anziana morta in casa dopo una rapina

Nessuno si è accorto di niente. Così dicono le prime notizie che sono rimbalzate sulla stampa nazionale che raccontano della morte dell'80enne Antonia Critelli a Catanzaro, trovata legata e imbavagliata dal figlio all'interno della sua abitazione, lunedì mattina....

Read More »

Centenario del terremoto calabro siculo: mostra a Catanzaro

La Caserma Pepe-Bettoia apre alla città, ospitando nei locali della biblioteca, in una iniziativa del tutto nuova ed inattesa, una mostra di cartoline e documenti per ricordare, in occasione del centenario, il disastro sismico che interessò la Regione Siciliana e quella Calabrese nel 1908. Una iniziativa, questa, voluta e perseguita dal Comando Militare Esercito “CALABRIA”, in collaborazione con l’amministrazione Comunale di Catanzaro e del Dopolavoro Ferroviario di Reggio Calabria, per rimarcare il concetto del ricordo di quanti furono colpiti dall’evento....

Read More »

Enzo Lauria, il ricordo di Pino Soriero

Nei giorni scorsi è venuto meno improvvisamente Enzo Lauria, funzionario del Pd, uomo stimato da coloro che lo hanno conosciuto e hanno vissuto con lui tante esperienze politiche. Molti ricordano Enzo con effetto e stima, fra di essi c'è Pino Soriero, presidente dell'Associazione Il Campo che ci ha inviato un suo contributo per ricordare il funzionario del Partito Democratico che di seguito vi riportiamo."Ho taciuto per alcuni giorni.Il dolore per la perdita del caro Enzo si è espresso in me innanzi tutto nella forma del silenzio. E mentre la mente mi incalzava su cosa trarre dalla congerie di emozioni forti, laceranti fino al pianto, tutto un tratto riesco a uscire dal silenzio perchè aiutato dalle sollecitazioni provenienti da tante telefonate di comuni amici e compagni di lavoro.Non si limitano a parlare per telefono; vogliono scrivere, testimoniare, comunicare il dolore, la stima, i ricordi più belli. E così, in pochi minuti, arrivano tante mail sul sito del CAMPO (www. associazioneilcampo.com) a descrivere non solo un punto di vista soggettivo, ma anche tutto il valore di un'esperienza collettiva durata parecchi anni. Dei sentimenti saldati nel vivo di questi anni Ambra, Marcella, Franco, Viviano e altri vogliono dire pubblicamente, trasmettendo ai suoi cari e innanzi tutto al figlio Jacopo messaggi struggenti . Alcuni di essi sanno esprimersi attraverso quella che è forse la forma più alta e più complessa di comunicazione: la poesia.Diverse poesie dedicate ad Enzo sono trasmesse innanzi tutto a Jacopo. Cosa trarre allora da tutti questi impulsi ?A me sembra doveroso indicare almeno tre argomenti, su cui nei prossimi mesi a mio avviso sarà il caso di ritornare in maniera più approfondita:1) I giovani,la Calabria e il viaggio; 2) i giovani, La Calabria e lo studio; 3) i giovani,la Calabria e la politica.La storia di Enzo, della sua vita troppo breve, è stata continuamente segnata dal continuo raccordo tra due realtà, Roma e Calabria, entrambe amate e ricercate in un viaggio senza sosta, fino alla fine. Le soddisfazioni delle esperienze di lavoro a Roma non lo inducevano mai a radicarsi solo là.Cercava continuamente la Calabria, dalla quale si era allontanato giovanissimo per studiare e dove poi era ritornato giovane a impegnarsi in politica, supportato dalla stima di Elena e dei suoi compagni più cari.Ricordo bene quella fase e l'entusiasmo che portò lui a impegnarsi direttamente per la prima volta in un gruppo dirigente regionale e me segretario calabrese del PCI ad avere in lui uno dei più moderni e capaci collaboratori .Doti che ho potuto successivamente apprezzare nella nostra esperienza al Ministero dei Trasporti ( come efficacemente ricordano sul sito del CAMPO Ambra Puoti e Marcella Maggiori). Ma la politica si sa ha fasi alterne di soddisfazioni ed amarezze e lui le ha vissute entrambe, con enorme generosità ed altruismo.Ecco perchè, secondo me, il modo migliore per onorare la memoria di Enzo è quello di esprimere ognuno,per la propria parte e nel proprio contesto, un impegno serio per un contributo concreto nella definizione di " UNA NUOVA CIVILTA POLITICA".È l'esigenza che in tanti avvertiamo,ancor di più in questi giorni segnati tristemente da una dura sconfitta;abbiamo tutti bisogno che la nostra Politica rilanci a livello più alto la propria funzione, valorizzi di più le persone, le aiuti ad evidenziare al meglio le loro personalità e le loro capacità mentre sono in vita.  Solo così i ricordi possono non essere mera testimonianza,e diventare anzi propulsori di un nuovo senso dell'agire politico. Affinchè la Politica insomma anche nei momenti più difficili e dialettici, riesca a saper essere più lineare, più leale,più umana.Pino Soriero

Read More »

Wanda Ferro è la presidente della provincia di Catanzaro. Ha battuto Piero Amato con il 60,1%

Wanda Ferro, candidata a presidente della provincia di Catanzaro per il centrodestra ha battuto nel turno di ballottaggio l'avversario di centrosinistra Pietro Amato ed è la nuova presidente della provincia di Catanzaro. La Ferro ha battuto con un largo margine l'avversario attestandosi su percentuali di consenso pari al 60,1%. In alcuni seggi della provincia di Catanzaro la candidata del centrodestra ha raggiunto percentuali altissime. Con la vittoria della Ferro la provincia di Catanzaro resta governata dal centrodestra dopo la presidenza di Michele Traversa.

Read More »

Elezioni provincia Cz: ricusata la la lista "Socialismo umanitario universale"

È stata ricusata la lista "Socialismo Umanitario Universale" presentata per le elezioni provinciali di Catanzaro 2008. La lista era stata ammessa con riserva. Ieri la commissione elettorale della Corte di Appello ha ricusato dopo alcune verifiche la lista mettendo in evidenza la mancanza di firme necessarie per la presentazione. Socialismo Umanitario Universale aveva come candidato a Presidente Felice Nanci. La notizia è riportata oggi su "Il Quotidiano della Calabria". Restano in corsa dunque soltanto 6 candidati a presidente e non più 7 e sono : Wanda Ferro, Pietro Amato, Franco Talarico, Giuseppe Commodari, Michela cimmino e Massimiliano Caligiuri

Read More »

Università di Catanzaro: seminario giuridico internazionale

Costituzionalismo, Repubblicanismo e Multiculturalismo" sono gli argomenti che saranno trattati il 21 e 22 giugno possimi durante il seminario internazionale organizzato dal Dipartimento di Scienza e Storia del Diritto dell'Università degli Studi "Magna Graecia" di Catanzaro, diretto dal professore Valerio Donato, nell'ambito del Dottorato di ricerca in Teoria del Diritto e Ordine Giuridico Europeo. I relatori terranno le loro prolusioni nella sala convegni della Baia dell'est ni località Pietragrande di Stalettì. Il programma dei lavori al quale parteciperanno docenti universitari di atenei taliani e stranieri prevede:Giovedì 21 giugno 2007 1° sessione Ore 10 Saluti: Prof. Francesco Saverio Costanzo - Magnifico Rettore Università di Catanzaro Prof. Luigi Ventura - Preside Facoltà di Giurisprudenza Università di Catanzaro Ore 10,30 Introduce: Prof. Massimo La Torre - Coordinatore del Dottorato Presiede: Prof. Sergio Ferlito - Università di Catania Ascesa e declino del Costituzionalismo Prof. Eugenio Ripepe - Università di Pisa Prof. Franco Bonsignore - Università di Pisa Ore 12,00 Discussione2° sessione Ore 16,30 Presiede: Prof. Andrea Errera - Università di Catanzaro Pluralismo giuridico e dimensione sovranazionale Prof.ssa Beatrice Pasciuta - Università di Palermo Prof. Miguel Revenga - Università di Cadice - Spagna Dr. Robert Bideleux - Università di Swansea - Regno Unito Ore 18,30 DiscussioneVenerdì 22 giugno 2007 3° sessione Ore 10 Presiede: Prof. Valerio Donato - Direttore del Dipartimento di Scienza e Storia del Diritto – Università di Catanzaro "Diritti, cosa pubblica e società multiculturale" Prof.ssa Alessandra Facchi - Università Statale di Milano Prof. Josè Luis Villacanas - Università di Murcia - Spagna Prof. Francesco Viola - Università di Palermo Ore 12,30 discussione4° sessione Ore 16,00 Presiede: Prof. Alberto Scerbo - Università di Catanzaro Tolleranza, multiculturalismo e crisi della comunità Prof.ssa Cristina Garcia Pascual - Università di Valencia - Spagna Prof. Pietro Barcellona - Università di Catania Ore 18,00 discussione

Read More »

Oliver Twist al Politeama di Catanzaro

Oliver Twist Il 17 giugno 2007 alle ore 21:00 al Teatro Politeama di Catanzaro andrà in scena l'Oliver Twist di Charles Dickens rappresentato dal laboratorio teatrale permanente Spazioscenico di Franco Procopio. La direzione artistica è di Pino Procopio a cui è stata anche affidata la realizzazione della scenografia, i costumi sono di Mariella Bruzzese, la direzione musicale di Carolina Procopio e la coreografia di Janaina De Oliveira e Giusy Fiorenza della palestra Exedra. Parteciperà anche il coro polifonico Daulia di Davoli. La prevendita dei biglietti è presso la gioielleria Gerardo Sacco di Soverato.

Read More »