Home / Locale / Calabria / Montepaone (page 22)

Montepaone

Montepaone: nominata la giunta

Nominata la giunta del "Sole che sorge". Di seguito i componenti del nuovo esecutivo dell'ente Montepaonese Sindaco : Massimo Rattà Vice Sindaco: Francesco Froio (delega sport, turismo, spettacolo, affari istituzionali) Assessori: Michele Malta (ambiente, sanità, agricoltura e foreste), Nicola Fiorentino (urbanistica, assetto del territorio e politiche delle frazioni), Francesco Saverio Montillo (finanze, bilancio, tributi, commercio, attività produttive, personale), Giuseppe Lombardo (lavori pubblici, patrimonio e trasporti), Anna Maria Madonna (servizi socio sanitari e assistenziali, poitiche giovanili, politiche della casa e pari opportunità).

Read More »

Montepaone. Corso di formazione AIAC

Montepaone. Iniziative, sport, spettacolo e cultura. Sono questi gli ingredienti della stagione turistica che ha preso il via nel basso jonio. All'appello il primo a rispondere è il Comune di Montepaone dove si sono ritrovati gli allenatori di calcio che aderiscono all'Aiac per un corso di aggiornamento a carattere formativo. Circa un centinaio di tecnici del settore calcistico si sono incontrati nella sala riunioni del ristorante "Il Delfino" (divenuto punto di riferimento delle squadre calabresi quando arrivano nel basso jonio) dove alle ore 10,00 del mattino c'erano ad attenderli Vincenzo Logozzo e Firmo Micheli rispettivamente presidente e componente Aiac Calabria. Prima dell'inizio dei lavori ha portato i saluti a nome della cittadinanza il primo cittadino Massimo Rattà, che si è detto felice di ospitare i tecnici calabresi e ha parlato anche dell'importanza dello sport per una cittadina come Montepaone. Sport inteso non soltanto come momento ludico e di aggregazione ma anche come veicolo per promuovere il turismo nella cittadina jonica, alla quale viene ormai riconosciuto un ruolo di primo piano in questo settore per il basso-jonio. Dopo Rattà ha relazionato Biagio Savarese, docente della scuola allenatori di Coverciano che ha sottolineato l'importanza per i giovani di essere allenati e istruiti da persone qualificate e competenti. Terminata la lezione tecnica, gli allenatori si sono fermati per il pranzo e nel pomeriggio si sono ritrovati sul campo di calcio di Montepaone Lido per incontrare Andrea Ferragina, preparatore atletico della Vigor Lamezia Calcio per una lezione pratica sulle metodologie di allenamento. L'organizzazione del corso è stata curata da Lelè Pilato, il quale durante l'iniziativa ha appreso di essere stato designato segretario regionale dell'Aiac. Soddisfatto dell'esito del corso il presidente degli allenatori calabresi Vincenzo Logozzo che, a margine dell'iniziativa, si è detto particolarmente entusiasta dei risultati tecnici e atletici ottenuti dai corsisti. Fabio Guarna

Read More »

Montepaone: risultati elezioni comunali 2006

MONTEPAONE, RATTÀ STRAVINCE CON IL 56,58% SOLE CHE SORGE CANDIDATO A SINDACO MASSIMO RATTÀ TOTALE VOTI 1728 FROIO FRANCESCO 204 MALTA MICHELE 171 FIORENTINO NICOLA 144 MONTILLO FRANCESCO 129 LOMBARDO GIUSEPPE 115 CANDELIERI SAVERIO 108 VOCI GIANLUCA 95 MONTILLO SALVATORE 93 MADONNA ANNAMARIA 90 APICELLA LUIGI 86 RIJILLO DOMENICO 86 GALATI SALVATORE 76 --- PRIMO DEI NON ELETTI --- MARASCIO M.CONCETTA 72 PIRRO' GIOVANNI 60 LAVALLE LUCIANO 55 FIORENTINO FRANCO 37 LA COLOMBA UNITI PER MONTEPAONE CANDIDATA A SINDACO BARBARA PAONE (MINORANZA) TOTALE VOTI 1376 MACRI' GIUSEPPE 140 GRANDE PANTALONE 104 SESTITO ROBERTO 99 LUCIA FRANCESCO 98 RUSSO ANTONIO 98 --- PRIMO DEI NON ELETTI --- VOCI GIANNI 98 CARELLO BARBARA 84 VENUTO ISABELLA 84 MIGLIARESE MARIO 74 URZINO PAOLO 72 FERRUCCIO PIETRO 71 RANIERI MARIA 69 GALATI EUGENIO 61 LOMBARDO INNOCENZA 53 LENTI ROSALIA 19 VONO CONCETTA 16

Read More »

L'olofonia approda nuovamente ad Imola

L'OLOFONIA, STRAORDINARIA ED INNOVATIVA TECNICA DI RIPRODUZIONE E DI ASCOLTO MUSICALE INVENTATA IN CALABRIA APPRODA NUOVAMENTE AD IMOLA Montepaone - I suoni ambientali e naturali della Calabria saranno protagonisti all'Heineken Jammin' Festival di Imola, uno dei più importanti eventi musicali dell'anno. Si tratta di suoni catturati attraverso la tecnica olofonica che saranno proposti alle decine di migliaia di giovani presenti all'appuntamento previsto per il 10, 11 e 12 giugno. “È il secondo anno che l'olofonia del Dr. Gianfranco Pisano voluta dall'organizzazione Pielle S.r.l., primaria in Italia per Eventi e Manifestazioni, nonché promotrice del Festival, viene utilizzata per una manifestazione così esclusiva”, è quanto si apprende da una nota diffusa da coloro che esporteranno fuori dalla Calabria un prodotto che è nato e si è perfezionato nella nostra regione. “L'olofonia e le sue applicazioni il cui campo è infinito, - si legge nel comunicato - attraversa l'impiego medico e terapeutico, ma anche ludico e di intrattenimento oltre a quello più ampio della multimedialità. Con il M.A.S.I. (Associazione Mediterranea per l'Industria sul Suono) di cui Gianfranco Pisano è presidente, nonché inventore dell'olofonia, - prosegue la nota - collabora un gruppo di medici e psicologi che si occupano dell'uso terapeutico dell'olofonia anche attraverso la musicoterapia. All'applicazione multimediale collabora Enzo Cerullo, presidente della Multimedia Service di Stalettì ed il web worker Salvatore Gualtieri. Quest'ultimo sarà presente in qualità di referente all'appuntamento musicale e direttamente in contatto con tutti i ragazzi che vorranno sapere di più sulla tridimensionalità sonora calabrese. Ulteriori informazioni potranno essere visionate ed ascoltate sul sito www.olofonia.it e, naturalmente sul sito www.heineken.it”. L'appuntamento con l'Heineken Jammin' Festival di Imola, rappresenta nel panorama musicale internazionale un evento da non perdere. La musica, quella ad alto livello, infatti, è di casa e per l'occasione saranno presenti artisti molto noti e apprezzati in campo mondiale: citiamo fra questi Vasco Rossi e gli Oasis. Al festival di Imola sarà possibile, dunque, trovare in un'area denominata ‘Cool ZonÈ, all'interno di una enorme tendostruttura ben 32 postazioni d'ascolto in cuffia dove i visitatori potranno usufruire dei suoni olofonici registrati in Calabria. Fabio Guarna (Fonte: il Quotidiano della Calabria)

Read More »

Montepaone, incendio al Marina Blu e furto al San Felice

Venerdì scorso al Lido S.Felice di Montepaone Lido è stato perpetrato un furto da ignoti. Sono stati rubati arredi, attrezzature per il ristorante in funzione anche durante la stagione invernale e generi alimentari. Il danno è stato stimato in circa 15.000 euro. ------- Domenica mattina intorno alle ore 6,30 al Lido Marina Blu di Montepaone Lido un incendio ha distrutto una parte del parquet. Non si esclude l'origine dolosa dell'incendio che fortunatamente non ha distrutto completamente la struttura in quanto i titolari sono intervenuti in tempi rapidi dopo essere stati allertati da alcuni conoscenti che hanno visto del fumo alzarsi dallo stabilimento balneare. Le fiamme quindi sono state domate grazie all'impianto antincendio. Sul fatto indagano i carabinieri della compagnia di Soverato.

Read More »

Montepaone, una clinica per i disturbi dell'alimentazione

Montepaone. Sono iniziati i lavori Una clinica per i disturbi dell'alimentazione MONTEPAONE - Sono iniziati, a Montepaone Lido in Via Amendola in prossimità della strada che porta a Petrizzi i lavori per la costruzione di una grande clinica destinata alla cura delle patologie relative all'anoressia, bulimia e obesità. A darne notizia è il titolare della struttura Giovanni Nisticò che illustra la valenza del progetto che è all'attenzione dell'amministrazione regionale la quale ha inserito nel nuovo piano sanitario le patologie dell'anoressia, bulimia e obesità. Il centro clinico prevede la predisposizione di 60 posti letto e rappresenta una struttura unica per il meridione d'Italia. Nelle intenzioni di Giovanni Nisticò il progetto non dovrà soltanto servire a creare :«un semplice luogo di ricovero e cura, ma un centro organizzato e modulato sulla base delle esigenze di un programma avanzato di riabilitazione dei soggetti affetti dai disturbi dell'alimentazione e del peso». Si tratta di una iniziativa che potrebbe riscuotere un buon successo per diverse ragioni. Innanzitutto per la specificità dei disturbi trattati, che nelle società occidentali sono sempre più in aumento (alcune statistiche parlano di un 4% della popolazione sopra i 14 anni che soffre di malattie di questo tipo e di questa l'1% in maniera grave) e anche perché eviterebbe alle famiglie calabresi :«dei giovani colpiti dai disturbi dell'alimentazione ­ spiega Nisticò ­ di sostenere gravi disagi per raggiungere centri qualificati, sia in Italia che all'estero. Nella clinica progettata ­ prosegue Nisticò ­ sarà possibile sviluppare il ciclo completo dei trattamenti specialistici per adolescenti e adulti con anoressia nervosa, bulimia nervosa ed altri disturbi dell'alimentazione». Ecco perché conclude Giovanni Nisticò: «la struttura consentirà di personalizzare i trattamenti secondo diversi livelli di cura, per adeguarli ai bisogni di più pazienti». Non solo. Secondo il titolare, il centro clinico potrà fornire, in considerazione dell'alta qualità professionale dei soggetti incaricati di operare in esso, un valido contributo alla ricerca nel campo dei disturbi dell'alimentazione. Intanto in merito a questi argomenti è previsto a Reggio Calabria nella "Sala Green" della sede del consiglio regionale, per giorno 11, un convegno organizzato dall'Aidap di Reggio (Associazione Italiana Disturbi dell'Alimentazione e del Peso). Al convegno parteciperà fra gli altri Riccardo Dalle Grave, presidente dell'Aidap Casa di Cura Villa Garda e G.Minutolo coordinatore Aidap Rc. Presente anche l'assessore regionale alla sanità G. Luzzo, al quale Giovanni Nisticò riconosce nel campo delle patologie relative all'anoressia, bulimia e obesità una grande sensibilità dimostrata dalla volontà di averle inserito nel nuovo Piano sanitario regionale. Fabio Guarna (Fonte: il Quotidiano della Calabria)

Read More »

L'olofonia sbarca al Jammin Festival

MONTEPAONE - L'olofonia, una tecnica musicale nata in Calabria applicabile nel campo medico sbarca alla settima edizione dell'Heineken Jammin Festival che si sta tenendo in questi giorni all'autodromo Enzo Ferrari di Imola. L'olofonia è una tecnica musicale inventata o meglio scoperta da Gianfranco Pisano, medico montepaonese, in grado di ottenere una potente e piacevolissima attivazione sensoriale, grazie alla quale è possibile guarire da disturbi della psiche come ad esempio la depressione. "Al festival di Imola è stata allestita - si legge in una nota stampa diffusa da Gianfranco Pisano - un'area all'interno della manifestazione, detta "cool zone", adibita alla stimolazione dei cinque sensi". La presenza di uno spazio dedicato all'olofonia al festival dell'Heineken rappresenta la prova di quanto l'attività di studio e ricerca portata avanti dal medico montepaonese, presidente dell'associazione mediterranea per l'industria sul suono, sia apprezzata e meriti una valorizzazione. Basti pensare che l'appuntamento di Imola conta in genere la presenza di centinaia di migliaia di persone. "L'olofonia è prodotta dal Masi, un'associazione made in Calabria e consente di ottenere - prosegue la nota di Pisano - una potente e piacevolissima attivazione sensoriale e ciò, attraverso un solo canale sensoriale, l'udito e con l'aiuto di una cuffia stereofonica". Insomma a Imola, coloro che andranno ad ascoltare buona musica (Massive Attack, The Cure, Ben Harper, Lenny Kravitz, etc.), potranno anche fermarsi alla "cool zone" per ascoltare da una decine di torrette per ascolto in cuffia messe a disposizione dall'organizzazione, musica olofonica. Chi, invece, non potrà essere a Imola, potrà collegarsi al sito www.olofonia.com e ascoltare qualche brano di musica olofonica in formato mp3. Fabio Guarna

Read More »

Diploma di benemerenza per il montepaonese Antonio Sanso per il numero di donazioni del sangue

Antonio Sanso MONTEPAONE - Un diploma di benemerenza per il numero di donazioni del sangue effettuate, è stato consegnato al montepaonese Antonio Sanso dall'Avis. Il giovane Antonio che esercita la professione di ingegnere, da diversi anni è donatore. Mentre racconta la soddisfazione per il risultato raggiunto non omette di far notare come è importante il ruolo svolto dai donatori che rappresentano un riferimento indispensabile per tutti quelli che hanno bisogno del vitale liquido. Per Antonio, è essenziale che quante più persone possibile comprendano l'utilità della donazione; ragion per cui la stampa, il passaparola e ogni altra forma di comunicazione diventano fondamentali nell'opera di sensibilizzazione alla cultura della donazione. La premiazione di Antonio Sanso come quella di tanti altri associati dell'Avis, a cui è stato attribuito un premio diverso a seconda del numero di donazioni del sangue effettuate, è avvenuta a Cosenza nella splendida cornice del cinema Italia, innanzi alla presenza di autorevoli esponenti del mondo delle istituzioni. Adesso Antonio spera di vedersi riconosciuta in futuro, la benemerenza delle croci d'oro che spettano a coloro che hanno superato le 100 donazioni. In bocca al lupo!! Fabio Guarna

Read More »

Uno psichiatra di Montepaone introduce una nuova tecnica per uscire dalla depressione

SOVERATO -"Benvenuti nel mondo dell'olofonia" così si apre con un sottofondo musicale il sito "Olofonia" (www.olofonia.com). In esso si parla di musica olofonica e di coloro che stanno promuovendo, dopo averla per così dire inventata, questa interessante tecnica dalle più svariate applicazioni. Ad occuparsi di musica olofonica, dunque, sono le associazioni made in Calabria e per l'esattezza in provincia di Catanzaro MASI e ARCMO. La prima con l'attivissimo presidente Gianfranco Pisano, psichiatra si rivolge - così come è possibile leggere sul sito - alle istituzioni, agli enti locali, agli istituti di ricerca privati, agli istituti di riabilitazione privati e pubblici, senza preclusione ad alcun soggetto per offrire consulenza, aggiornamento, formazione, progettazione, elaborazione di prodotti nonché interventi diretti individuali che hanno ad oggetto il campo della musica olofonica. L'ARCMO invece di cui è presidentessa la Dott.ssa Francesca De Paola - si legge in una nota - è una società di ricerca culturale e scientifica che utilizza, attraverso la musicoterapia olofonica/musicoterapia in olofonia, i suoni ambientali e naturali per finalità terapeutiche e riabilitative. Ma quali sono campi d'impiego dell'olofonia? Diversi. Fra questi e non ultimo in ordine di importanza quello di offrire un valido strumento per uscire dalla depressione. Si tratta naturalmente di una tecnica che consente di guarire da quello che è uno dei mali più diffusi nella società occidentale moderna senza l'utilizzo di psicofarmaci. Infatti, "le iniezioni di benessere somministrate attraverso la via acustica - si legge nel sito -, potenziano il messaggio nervoso e sollecitano alla stimolazione plurisensoriale, innalzando o riequilibrando il tono dell'umore e riscoprendo così, la propria gioia di vivere". Insomma, se la musica olofonica si dimostrerà efficace, potremmo dire con orgoglio che il merito va ad uno psichiatra calabrese, Gianfranco Pisano, il quale ha introdotto tale tecnica a livello nazionale ed internazionale con la denominazione di musicoterapica olofonica e musicoterapia in olofonia. Ad majora. Fabio Guarna

Read More »

Rapina all'Ufficio Postale di Montepaone Lido

MONTEPAONE LIDO - Sabato mattina rapina all'ufficio postale di Montepaone Lido: il bottino è stato di 30.000 euro. Da una prima ricostruzione dei fatti sembra che i malviventi fossero due, entrambi a viso scoperto e armati uno di pistola e l'atro di una mazza di ferro. Non è la prima volta che si verificano episodi simili che prendono di mira l'ufficio postale del paese del basso jonio. Il fatto è accaduto intorno alle 8 dopo l'arrivo del furgone portavalori.

Read More »