Mondo

Uragano Hanna in corso nell'Atlantico sopra Turks e Caicos

Mentre l'attenzione dei media in queste ore è tutta puntata sull'uragano Gustav che si trova nelle vicinanze di New Orleans in Louisiana, un'altra tempesta che ha acquistato lo status di uragano si muove nell'atlantico. Si tratta di Hanna che al momento secondo quanto si apprende da un bollettino del Centro Nazionale Uragani di Miami si trova a est dell'isola Mayaguana nella parte sud-est delle Bahamas nei pressi dell'isola di Turks e Caicos. I venti di Hanna hanno raggiunto i 130 Km e l'uragano è classificato di categoria 1 della scala Saffir Simpson. La direzione prevista di Hanna attualmente è verso sud sud-est ed è possibile che arrivi nelle Bahamas centrali nei prossimi giorni.

Read More »

Uragano Gustav categoria 2 si trova a 110 Km a sud-ovest di New Orleans

L'uragano Gustav si avvicina a New Orleans, attualmente si trova a 110 Km a sud-ovest della città della Louisiana e 160 Km a sud-est di Lafayette. Avvicinandosi alla costa, l'uragano si è indebolito ed è passato - come si apprende da uno dei bollettini dell'Hurricane Center of Miami - da categoria 3 a categoria 2 con venti che raggiungono i 175 Km/h. Gustav al momento si sta dirigendo alla velocità di 24 Km/h in direzione nord-ovest. È possibile, valutando l'attuale traiettoria, che il nucleo dell'uragano non investa direttamente New Orleans. Circa due milioni di persone sono state evacuate da New Orleans e secondo alcune stime in città sarebbero rimaste 10.000 persone.

Read More »

Uragano Gustav, New Orleans nel mirino

Tra qualche ora l'occhio dell'uragano Gustav dovrebbe toccare terra avendo quasi raggiunto le coste della Louisiana. New Orleans, nel mirino dell'uragano, è stata evacuata ed è stato decretato il coprifuoco notturno. Si parla di circa 2 milioni di persone che hanno abbandonato le proprie abitazioni. La potenza di Gustav al momento è quella di un uragano di categoria 3 con venti che superano i 180 Km/h e piogge abbondanti. Tra Giamaica, Haiti e Rep. Dominicana si contano, al momento più di 90 vittime e molti feriti. Molti i danni provocati dall'uragano, chiuse le piattaforme petrolifere del golfo del messico con il greggio in aumento. Intanto il presidente degli Usa George W.Bush insieme al vice Dick Cheney non presenzierà alla convention repubblicana di St. Paul nel Minnesota per la candidatura di John McCain e si sposteranno in Texas per dirigere i soccorsi.

Read More »

Sichuan (Cina) ancora trema

Continua a tremare la terra in Sichuan dopo il terremoto di ieri che ha provocato, secondo una prima stima, una ventina di vittima. Alle ore 04:31 pm (in Italia le 10:31 am del 31-8), come si apprende all'Us Geological Survey, i sismografi hanno registrato un evento sismico di magnitudo 5.6 con epicento localizzato a 40 Km da  Panzhihua (Dukou) nel Sichuan e 155 Km da Kumming (Yunnan). La profondità del sisma è stata calcolata pari a 10 Km sotto la superficie terrestre.

Read More »

Uragano Gustav, New Orleans: evacuazione

Ordine di evacuzione per gli abitanti di New Orleans, lo ha deciso il sindaco della città degli Stati Uniti Ray Nagin. Il timore che l'uragano Gustav possa scatenarsi con una furia simile a quella di Katrina diventando di categoria 5 sta spaventando milioni di cittadini. L'evacuazione è obbligatoria e ha inizio alle 8:00 di oggi (le 15:00 in Italia) e riguarda la riva sinistra del fiume Mississippi e più tardi la riva orientale. Anche la convention dei repubblicana prevista per lunedì in Minnesota potrebbe subire dei cambiamenti a secondo della situazione. "Non si può festeggiare - ha detto John McCain - quando incombe il disastro in una parte del paese". Intanto il primo cittadino di New Orleans ha precisato che le forze dell'ordine non obbligheranno nessuno a partire ma chi resta "corre il pericolo peggiore della sua vita". Nei Caraibi l'uragano Gustav ha già fatto al suo passaggio 80 vittime, ora lo si attende sulle coste degli Stati Uniti tra l'ovest del Texas e il Mississippi. Si cerca di capire se la città di New Orleans sarà colpita in pieno dalla tempesta.

Read More »

Uragano Gustav entra nel Golfo del Messico

Golfo del Messico. L'Uragano Gustav ha da poco superato Cuba ed è entrato nel Golfo del Messico, nonstante il suo passaggio sulla terraferma, che in genera attenua il fenomeno atmosferico, i venti sono rimasti molto sostenuti secondo il National Hurricane Center intorno ai 225 chilometri orari. Mentre dalle 8:00 ora locale, quando in Italia saranno le 14:00, scatta l'obbligo di evacuazione per New Orleans dove Gustav e stato già battezzato "tempesta del secolo" e "madre di tutte le tempeste". Per facilitare il flusso di mezzi entrambi i sensi di marcia di alcune interstatali saranno aperte in uscita da New Orleans. A destare preoccupazione e creare allarme è proprio la forza con cui Gustav si è affaciato sul Golfo del Messico, infatti i venti ad oltre 225 km/h sono ben più forti di quelli di Katrina che nel 2005 entrò nel Golfo del Messico, passando sopra Miami in Florida, con venti intorno a 100 km/h. La possibilità che la forza dell'uragano si attenui fino ad estinguersi si gioca tutta sulla quantità di acqua fredda che incontrerà nel golfo, a tal proposito è utile quest'immagine sul sito della NASA con la mappa della temperatura dell'acqua nel golfo relativa al 29 agosto. Aggiornamenti foto e video si possono trovare sul sito IReport che ha dedicato una sezione all'uragano Gustav.

Read More »

Uragano Gustav su Cuba venti ad oltre 240 chilometri orari

Cuba. L'uragano Gustav sta in queste ore attraversando l'isola di Cuba con venti che soffiano ad oltre 240 km/h ed è classificato come uragano di categoria 4 nella scala Saffir-Simpson. Il percorso prevede il passaggio dell'uragano sull'Isola della Gioventù per poi passare sulla parte occidentale dell'isola cubana nell'area di Pinar del Rio, mentre in quell'area il sole volge al tramonto. Dopo aver attraversato Cuba l'uragano Gustav entrerà nel Golfo del Messicoe secondo le previsioni del National Hurrican Center dovrebbe dirigersi verso la Lousiana e più precisamante la zona di New Orleans sempre secondo le stesse previsioni l'arrivo dell'uragano è previsto per lunedì 1 settembre alle 20:00 ora italiana. Vi segnaliamo un link di raccolta foto e video messo a disposizione dal sito IReport sul passaggio dell'uragano Gustav.

Read More »

Terremoto Cina 30-8 (Sichuan): vittime

Ancora una volta il Sichuan è stato colpito da una forte scossa di terremoto che ha provocato vittime (al momento si parla di cinque morti) e diversi danni. Il sisma di magnitudo 5.7 come si apprende da un bollettino dell'Us Geological Survey è stato localizzato  a 29 km  SE di Panzhihua (Dukou), (Sichuan, Cina) e 161 km NNW di Kunming, (Yunnan, Cina) alle ore 04:30 pm del 30-8 mentre in Italia erano le 10:30 am. La profondità dell'evento sismico è stata misurata pari a 10 Km. Si tratta di zone comuni a quelle interessate al terremoto del maggio scorso che fece decine di migliaia di morti.

Read More »

Uragano Gustav categoria 3: venti superano i 200 Km/h

Gustav sta per scatenarsi con tutta la potenza di uragano che ha raggiunto la categoria 3 della scala Saffir Simpson con venti che hanno raggiunto la velocità dei 205 Km/h. Lo si apprende da uno degli ultimi bollettini messi in rete sul sito dell'Hurricane Center of Miami (n.23) che costantemente monitora la situazione e riporta i dati acquisiti. Al momento l'uragano Gustav si trova a 85 Km ad est-sudeste dell'Isola di Youth e a circa 295 Km ad est della parte occidentale di Cuba. Gustav si sta muovendo a 22 Km/h verso nord-ovest e Cuba e Golfo del Messico sono molto a rischio. Gustav al suo passaggio ha provocato diverse vittime ad Haiti ed in altri posti in cui si è abbattuto pur non avendo raggiunto ancora forza 3. A New Orleans dove non si esclude l'uragano possa scatenarsi l'allarme è alto. 3 anni fa l'uragano Katrina si abbattè su molte zone comuni a quella che stanno per essere raggiunte da Gustav. Intanto nell'atlantico un'altra tempesta è in corso si tratta di Hanna che secondo una tabella dell'Hurricane Center of Miami potrebbe nelle prossime ore aumentare di potenza.

Read More »

Han Ne: progetto italiano in Cina

Joseph Di Pasquale è il nome dell'architetto italiano che si è aggiudicato il concorso internazionale di architettura per disegnare una città cinese. Si tratta della cittadina di Han He da costruire attraverso un progetto che consiste nella edificazione integrale di un'area della grandezza di circa 5 chilometri quadrati all'interno della quale è previsto l'insediamento di più di 70.000 abitanti. L'architetto titolare dello Studio A.M. Progetti di Milano durate la realizzazione del lavoro si avvarrà della preziosa collaborazione della Facoltà di Architettura dell'Università Tsinghua di Pechino.

Read More »