Mondo

Cina, Fengshen continua a devastare

CINA - Dopo avere portato morte e distruzione nelle Filippine, il tifone Fengshen come avevamo segnalato in un post precedente, si è spostato nella Cina colpendo la provincia di Guangdong. In territorio cinese la tempesta è giunta meno potente che nelle Filippine dove aveva ribaltato un traghetto "Princess of the Stars" facendolo affondare provocando così centinaia di vittime e aveva, a causa di frane e inondazioni prodotte, ucciso sulla terraferama altre centinaia di persone. In Cina, nonostante la debolezza di Fenghshen si contano alcune vittime, (al momento si parla di 9 morti) e migliaia di abitazioni distrutte.

Read More »

Obama e Hillary insieme sul palco

Questa volta tutti li hanno visti insieme sul palco. Obama e Hillary non più nella veste di sfidanti alla primarie ma, dopo la designazione di Barack, stavolta i due erano uniti in nome della battaglia che ha un solo obiettivo: l'elezione di Barack Obama alla presidenza degli Stati Uniti d'America. Belle le parole di Obama davanti al pubblico che ha dichiarato la necessità del sostegno di Hillary per la vittoria dei democratici. Intanto Obama non ha scelto il suo vice ma anche se la decisione non dovesse cadere su Hillary sembra molto probabile che alla senatrice verrà assicurato un ruolo, in caso di vittoria dei democratici naturalmente, nell'amministrazione americana. Il primo comizio insieme dei due esponenti del partito democratico americano si è tenuto nel villaggio del New Hampshire. Hillary ha lanciato un forte messaggio ai suoi elettori che minacciavano di non volere andare a votare o addirittura di preferire a Obama il candidato repubblicano. Hillary Clinton ha detto: "non lo fate".

Read More »

Uragano Cristina in arrivo?

C'è un'altra perturbazione, oltre alla tempesta tropicale Boris, in corso in queste ore nel pacifico orientale. Si tratta, come la definisce l'Hurricane Center of Miami della "Tropical Depression Threen". La tempesta si trova lontano dalla costa ovvero a 1730 Km dalla Baja California e i suoi venti soffiano a 55 Kmh. Presto potrebbe trasformarsi in tempesta tropicale. In questo caso il suo nome dovrebbe essere "Cristina". Cosicchè ci troveremo innanzi a Boris e Cristina nel pacifico con il rischio che si trasformino in uragani. La stagione degli uragani si può dire sostanzialmente partita, considerato che già Alma per il Pacifico e Arthur per l'atlantico hanno già presentato il loro biglietto da visita circa un mese fa. Intanto il bollettino numero 3 dell'Hurricane Center a proposito di Boris segnala che la velocità dei suoi venti è arrivata a 85 Kmh ma resta lontanto ancora 1070 Km da Baja California e 865 Km da Manzanillo in Messico.

Read More »

Tempesta Tropicale Boris in corso

Si è formata nell'oceano pacifico orientale la tempesta tropicale denominata Boris. Al momento il centro di Boris si trova a circa 715 km dalla Baja California e 890 Km da Manzanillo in Messico. La tempesta di acqua e vento viaggia a 15 Kmh con venti che hanno raggiunto la velocità di 65 Kmh. Lo si apprende dal Centro Nazionale Uragani di Miami che in una tabella di previsioni indica la possibilità del 13% che la tempesta tropicale possa trasformarsi nelle prossime 36/48 ore in uragano di forza 1 secondo la scala Saffir-Simpson.

Read More »

Uragano Boris possibilità minime di nascita nelle prossime 12 ore

La perturbazione  che si muove in queste ore nel pacifico orientale viene indicata dall'Hurricane Center di Miami come depressione tropicale two-e. Al momento si trova a 915 Km da Manzanillo in Messico e 1220 Km dalla Baja California. In una tabella delle probabilità si stima che nelle prossime 12 ore al 32% il fenomeno possa assumere le caratteristiche di una tempesta tropicale e all'1% trasformarsi in uragano di categoria 1. Nelle prossime 48 ore però la tabella riporta al 45% la possibilità che diventi una tempesta tropicale e al 5% Uragano di categoria 1. La situazione è sotto costante monitoraggio.

Read More »

Uragano Boris in arrivo?

27-06-08 - Ci sono le condizioni per lo svilupparsi di una tempesta tropicale che potrebbe evolvere in uragano nell'oceano pacifico orientale. Sono presenti infatti 2 aree di bassa pressione, la prima localizzata a 570 miglia Sud - sudovest di Manzanillo in Messico e la seconda a 975 miglia sud sudovest nella parte meridionale della Baja di California. La prima perturbazione sembrerebbe quella più destinata muovendosi verso ovest-nordovest a assumere lo status di depressione tropicale. Lo si apprende dall'Hurricane Center di Miami che monitora costantemente la situazione e segnala ogni cambiamento. Naturalmente nelle prossime ore, è facile pensare, che il quadro delle situazione metereologica sarà di più facile interpretazione quanto ai suoi possibili sviluppi.

Read More »

Uragano Boris è il nome del prossimo uragano nel pacifico orientale

USA - L'Hurricane Center di Miami segnala che nell'oceano pacifico orientale si è creata una vasta area di perturbazione a circa 450 Km da Acapulco. Non sembrerebbe però che l'evento atmosferico sia destinato ad evolversi in uragano anche se sul grafico dell'Hurricane Center, in questo momento in cui scriviamo, ovvero alle 21:57 del 25-06-08, l'area è delimitata dal colore arancione e nelle acque dell'oceano si rilevano delle onde più alte del solito in quella zona. La stagione degli uragani è partita. Il prossimo uragano del pacifico orientale sarà indicato con il nome Boris. Ma per il momento  la perturbazione che si prevede possa spostarsi verso ovest-nord ovest resta soltanto un fenomeno sotto osservazione e non è detto si evolva in uragano anche se il nascere degli  uragani non è facilmente prevedibile.

Read More »

Cina, ciclone Fengshen in arrivo

Allarme in Cina per l'arrivo del ciclone tropicale Fengshen che ha colpito nei giorni scorsi le Filippine provocando centinaia di vittime. La tempesta viaggia a più di 180 Km orari e si è abbattuta sulla Cina meridionale. Ad Hong Kong istituzioni scolastiche ed uffici sono rimasti chiusi e alcuni voli in partenza dall'aeroporto internazionale sono stati cancellati. Il livello della potenza di Fengshen è stimato molto alto: 8.

Read More »

Terremoto Uzbekistan

24-06-08 - Un terremoto di magnitudo 4.9 e profondità 16 Km (il dato ancora è suscettibile di revisione) si è verificato nell'Uzbekistan orientale con epicentro a 35 Km da Quqon, 55 Km da Farghona nonchè 85 Km e 165 Km rispettivamente da Khujand nel Tajikistan e Tashkent. L'evento sismico si è verificato alle 23:26 (ora epicentro) del 24-06-08 mentre in Italia erano le 20:26 Lo si apprende dall'Us Geological Survey.

Read More »

Terremoto Cina, le vittime potrebbero essere 80.000

24-06-08 - È trascorso più di un mese da quel 12 maggio in cui una violenta scossa di terremoto devastò il Sichuan. All'evento sismico ne seguirono altri per diverso tempo. L'epicentro della scossa più forte fu localizzato nella prefettura di Wenchuan con intensità 7,9 della scala Richter. Oggi si cominciano a tirare le somme che risultano sempre più drammatiche. Il Vicepremier Hui Liangyu ha stimato che il numero delle vittime potrebbe arrivare a 80.000. Ufficialmente al momento il numero dei morti risulta essere 69.181 mentre quello dei dispersi 18.498.

Read More »