Home / Pensieri

Pensieri

Il gw-basic, l’algoritmo, la relatività e … buonanotte

Il gw-basic, l’algoritmo, la relatività e … buonanotte di Fabio Guarna Dall’ora del post, il lettore potrà osservare che stanotte sono andato a letto tardi. Perchè ? Non so quanto possa interessare a chi scorre queste righe, ma mi scappa la penna (o forse sarebbe meglio dire il tasto) e …

Read More »

I misteri della mediocrità

I misteri della mediocrità di Maria Palazzo Sono vissuta in una famiglia in cui è sempre stata bandita la mediocrità. Ho sempre fatto scelte che non hanno contemplato tale parola. Cercare oltre il mero visibile e il mero quotidiano, è sempre stato il mio stile di vita. Per molti anni, …

Read More »

U megghiu vinu si ficia acitu

SATRIANO – A Tonino Maida ero affezionato sin da piccolo. Amico di papà, ricordo che alcuni giorni prima di sostenere gli esami di maturità classica, ripassai con lui matematica che (curioso per uno studente del classico) scelsi fra le materie da presentare. Il risultato fu ottimo insieme alle altre prove …

Read More »

Scopri

  PESCE D’APRILE by f.g. …. Se un uomo vuole occuparsi incessantemente di cose serie e non abbandonarsi ogni tanto allo scherzo, senza accorgersene, diventa pazzo o idiota. (Erodoto)                

Read More »

Test: sei un tipo paziente?

Attenzione, questa è una piccola prova di pazienza. Dopo avere letto questo messaggio date uno sguardo all'orologio e attendete due minuti restando su questa pagina. Quindi cliccate subito dopo per leggere il resto del messaggio. BENE. GUARDA L'OROLOGIO. SONO TRASCORSI 2 MINUTI? SE È COSI' HAI SUPERATO LA PROVA E QUINDI HAI AVUTO PAZIENZA !! NATURALMENTE È SOLO UN GIOCO DI INTRATTENIMENTO OVVERO UNA PICCOLA, PICCOLISSIMA PROVA DI PAZIENZA.  

Read More »

Pensiero di Giacomo Leopardi

Gli uomini si vergognano, non delle ingiurie che fanno, ma di quelle che ricevono. Però ad ottenere che gl'ingiuriatori si vergognino, non v'è altra via, che di rendere loro il cambio. Giacomo Leopardi

Read More »

Divina commedia Paradiso: si cita la luna

Qui veggion l'alte creature l'orma de l'etterno valore, il qual è fine al quale è fatta la toccata norma. Ne l'ordine ch'io dico sono accline tutte nature, per diverse sorti, più al principio loro e men vicine; onde si muovono a diversi porti per lo gran mar de l'essere, e ciascuna con istinto a lei dato che la porti. Questi ne porta il foco inver' la luna; questi nÈ cor mortali è permotore; questi la terra in sé stringe e aduna; né pur le creature che son fore d'intelligenza quest'arco saetta ma quelle c'hanno intelletto e amore. Dante Alighieri (Divina Commedia, Paradiso, canto I - vv 106-120)

Read More »