Calcio

Risultati seconda giornata serie A campionato 2008-09 inizio gare ore 15,00

Si sono concluse le partite della prima giornata di campionato di serie A previste in calendario domenica 14-9 con inizio alle 15,00. Di seguito l'esito degli incontri:Bologna-Atalanta  0-1 Genoa - Milan 2-0 Lazio-Sampdoria 2-0 Lecce-Chievo 2-0 Napoli-Fiorentina 2-1 Palermo-Roma 3-1 Reggina-Torino 1-1 Siena-Cagliari 2-0I risultati degli anticipi della seconda giornata di serie A giocati ieri sono statiInter-Catania 2-1 Palermo-Roma 3-1Stasera il posticipoJuventus-Udinese 1-0

Read More »

Anticipi seconda giornata, risultati: Inter Catania 2-1; Palermo-Roma 3-1

La seconda giornata del campionato di serie A 2008-09 è stata favorevole all'Inter che ha battuto per 2 reti a 1 allo stadio Meazza di Milano il Catania. È andata male invece alla Roma che ha perso fuori casa contro il Palermo per 3 a 1. Entrambe le partite (Inter-Catania e Palermo-Roma) erano previste negli anticipi della seconda giornata e si sono giocate sabato 13 settembre 2008.

Read More »

Napoli Calcio: Corte federale,le curve resteranno chiuse sino al 20-10 e non 31-10

Le curve a e b dello Stato San Paolo di Napoli non resteranno chiuse fino al 31 ottobre come aveva stabilito il giudice sportivo ma sino al 20 ottobre. La decisione è stata assunta dalla corte federale dopo il ricorso della società partenopea avverso quanto stabilito dal giudice sportivo. La corte federale ha accolto parzialmente il ricorso e ridotto di 11 giorni la sanzione della chiusura delle curve A e B determinata dai fatti dell'olimpico avvenuti nella prima giornata

Read More »

Georgia on my mind

Louis Armstrong, re del Jazz vissuto, dell'America nera che graffiava e adesso ha un candidato presidente, dedicò una canzone alla Georgia, stato black per eccellenza al confine con il Tennessee…. L'Italia di ieri ha dedicato il proprio gioco alla Georgia, stato ex sovietico,  sotto recente  attacco russo, rappresentato da una nazionale di calcio fatta da onesti faticatori e impreziosita da Kaladze, stella del Milan e dalla guida tecnica di Hector Raul Cuper, condottiero triste delle panchine di mezzo mondo. La nostra cara squadra azzurra non ha creato granché e si affidata  a un ispiratissimo De Rossi che al  16 del p.t. ha deciso  di far partire un raggio fotonico, travestito da tiro, all'indirizzo del portiere georgiano e al 45 del s.t. ha chiuso il match, dopo una pregevole combinazione con Del Piero. In mezzo….la svogliatezza di Toni, l'apatia di Pirlo, i piedi di Iaquinta, sempre bisognosi di una convergenza, come si fa con le gomme della vecchia auto del nonno. Ancora l'Italia vera è lontana, fa finta di essere felice dopo 6 punti conquistati contro la periferia del calcio e attende i responsi settimanali del nostro campionato. Sulla panchina georgiana abbiamo rivisto, come detto, il vecchio Cuper, con la faccia triste di chi ha perso al "Mercante in fiera" alla fine, l'ultima carta chiamata è stata proprio la sua…. Sempre sfortunato, mai compreso, amato da pochi e  odiato da tanti, tra cui il suo nemico per la pelle, Ronaldo, il fenomeno oversize. Beh, incontrare Hector Raul fa sempre piacere, come quando si rivede un amico che si lagna sempre, perché viene naturale sostenerlo, tra le mille difficoltà del calcio e della vita…Dai Hector, non ti buttare giù….. Lippi conferma la simpatia reciproca con la fortuna e così la nostra squadra prosegue, prossima fermata Sofia e attenzione: i bulgari non saranno quelli di Aldo Giovanni e Giacomo, ma Berbatov e compagnia.Antonio Soriero

Read More »

Italia-Georgia 2-0. Doppietta di De Rossi

È finita 2 a 0 a favore degli azzurri la partita fra Italia e Georgia valevole per il girone di qualificazione ai Mondiali 2010 del Sudafrica.  Ha deciso la gara una doppietta di De Rossi che ha segnato il primo gol al 17' e sul finire all'88'. Si tratta della seconda vittoria della nazionale italiana allenata da Lippi dopo quella con Cipro di qualche giorno fa.

Read More »

Napoli, curva A e B chiusa fino al 31 ottobre

Resteranno vuote le curve A e B dello stadio San Paolo di Napoli sino al 31 ottobre, ovvero in occasione delle partite casalinghe che gli azzurri dovranno affrontare contro Fiorentina, Palermo, Juventus e Reggina. È questa la decisione del giudice sportivo dopo gli incidenti verificatisi allo stadio Olimpico fra Roma e Napoli. Comminata inoltre una ammenda di 10mila euro.

Read More »

Us Open, Serena Williams regina. Finale maschile fra Federer e Murray

Il singolare femminile degli Us Open 2008 è stato vinto da Serena Williams (Usa) che ha battuto in finale la serba Serena Jankovic in due set per 6/4; 7/5. In semifinale  Serena Williams aveva battuto la russa Dinara Safina  per 6/3;6/2 mentre Jelena Jankovic aveva superato la russa Elena Dementieva per 6/4;6/4. Il singolare maschile previsto per domenica è slittato a lunedì per il maltempo che imperversa su New York. Si contenderanno il titolo del singolare maschile 2008 in finale lo svizzero Roger Federer contro  il britannico Andy Murray. Quest'ultimo ha battuto in semifinale lo spagnolo Rafael Nadal, attualmente n. 1 del mondo con il punteggio di 6/2; 7/6; 4/6;6/4 mentre Federer ha vinto in semifinale contro il serbo Novak Djokovic per 6/3;5/7;7/5;6/2.

Read More »

Real Cipro…

Cipro: 715.000 abitanti. Come una città un po' meno popolosa di Torino. Piccola, troppo piccola, anche come tradizione calcistica, per essere credibile come avversario. Se però ci si impegna, se si prova a giocare male, ma veramente male, con un po' di buona volontà anche Cipro si può trasformare in un Real Madrid mediterraneo, una squadra capace di esprimere un calcio evocativo. E quando l'arbitro fischia, un 2 a 1 strappato a Larnaca sembra  un trionfo a Parigi o a Londra, "una partita sofferta, ma un'Italia caparbia", si direbbe…. Poi ci si guarda intorno, si vede lo stadio da 10.000 posti, non l'Old Trafford o il Saint Denis e si capisce che in fondo la figuraccia l'abbiamo fatta lo stesso. La squadra campione del mondo, fresca di gagliardetto sulla maglia regalato da Blatter, ingigantisce un gruppo di ambiziosi ciprioti, sparsi in giro per la Grecia a giocare a pallone e rende così temibile qualunque futura partita delle qualificazioni, in un  girone tanto ostico da averci riservato anche Macedonia e Georgia. I nostri strapagati paladini giocano con un'indolenza pari solo alla voglia di ripartire subito per l'Italia e così Buffon è costretto a sfornare prodigi, quasi fosse l'illusionista della porta, mentre viene bersagliato da  noti bomber quali Okkas e Aloneftis. Per un allenatore è difficile tirare fuori una selezione nazionale decente da un paese di 715.000 abitanti, per cui la pochezza di Cipro è demografica, prima che tecnica; tuttavia ieri sera sulle fasce, merito della premiata ditta Zambrotta-Cassetti, Cipro viaggiava a passo doppio, costringendoci a una triste ritirata   verso la nostra porta. Nel finale, tra il serio e  il faceto, cogliamo una immeritata vittoria che ha il marchio di Totò Di Natale, forse l'uomo più in forma del nostro campionato. Intanto quella vecchia volpe del  Trap  con la "sua" Irlanda batte la Georgia, afflitta in questo momento da ben note difficoltà. Un saluto di simpatia va rivolto quindi sia al Trap, indimenticabile in quel 2002 coreano, sia ai georgiani: coraggio ragazzi, ce la farete e il calcio riuscirà ancora a dare un esempio di pace.Antonio Soriero

Read More »

Cipro-Italia 1-2, Di Natale segna il gol della vittoria al 91'

L'Italia ha battuto per due reti a uno la squadra del Cipro nella prima partita per la qualificazione ai mondiali del 2010 del Sudafrica. La squadra azzurra ha vinto grazie al gol realizzato in zona Cesarini da Di Natale, autore della prima rete azzurra all'ottavo minuto del primo tempo. Al 29' Aloneftis aveva portato la squadra di casa in parità fino a quando appunto la nazionale italiana non ha trovato, come dicevamo, la rete in pieno recupero con la doppietta di Di Natale.

Read More »

Giacinto Facchetti a 2 anni dalla scomparsa, foto storica

 Il 4 settembre 2006 moriva Giacinto Facchetti. Sono trascorsi 2 anni da quando è scomparso l'asso dell'Inter che godeva e gode di grande stima e come sportivo e come uomo. Soverato News lo ricorda con una foto scattata a Soverato negli anni '70 nella tabaccheria di Antonio Gualtieri, grande e storico tifoso interista. In quell'occasione il campione nerazzurro insieme a Sandro Mazzola si trovavano a Soverato dove sostarono con la squadra prima di recarsi a Catanzaro per giocare la partita di campionato contro i giallorossi. Nella foto si vede Giacinto Facchetti, Antonio Gualtieri, Sandro Mazzola e Domenico Giorla, quest'ultimo all'epoca esponente locale di spicco della Dc al governo della città.

Read More »