Nuova Audi S3, grinta e dinamismo

Frontale Audi S3 Cercate un'autovettura con ottime prestazioni e che vi regali il piacere di guidare in relax? Per soddisfare questa esigenza ci prova la casa automobilistica Audi con il modello Nuova Audi S3, un'automobile dal tono sportivo che mantenendo lo stile classico Audi rifinito per restare allineato ai tempi, si presenta dinamica e - come alla stessa casa automobilistica piace sottolineare - grintosa. Basta guardare le nuove minigonne rese nello stile ancora più impetuose. Per osservarla attraverso internet si suggerisce il collegamento al sito Audi. Selezionando "Nuova Audi S3" è possibile vedere una panoramica dell'autovettura sia per quanto riguarda gli interni che gli esterni nonché configurarla secondo le proprie preferenze. Un viaggio virtuale con la Nuova Audi S3 che fa venire la voglia di guidare quest'auto nella realtà.  Di seguito un video della Audi S3: [youtube]http://youtube.com/watch?v=7fSeJpsVZxQ[/youtube]

Read More »

Coppa Italia: Inter-Sampdoria 0-0; la finale sarà fra Inter e Roma

L'Inter nella partita di ritorno per la semifinale di Coppa Italia contro la Sampdoria pareggia 0-0 e passa il turno. In finale per il terzo anno consecutivo troverà la Roma che in semifinale ha battuto il Milan. L'incontro al Meazza contro la squadra di Genova  non ha regalato momenti di grande entusiasmo. L'Inter aveva già ipotecato nell'incontro di andata la finale con un secco 3 a 0 al Marassi. Prima dell'inizio dell'incontro le due formazioni hanno osservato un minuto di silenzio per la morte di Ermanno Licursi dirigente della Sammartinese.

Read More »

Renault New Clio … seducente

New Clio Renault Le autovetture francesi sembrano puntare per il lancio delle proprie auto sulla sensualità e il fascino del modello. È il caso della New Clio della Renault, basta leggere infatti la presentazione del design esterno che sul sito della casa automobilista francese riporta la seguente descrizione: "parte posteriore dinamica, cofano slanciato: le linee esterne di New Clio sottolineano il seducente profilo di una goccia d'acqua. Una fluidità naturale che deriva dalla luce che corre sui fianchi fino alla parte posteriore della carrozzeria". In effetti la New Clio può contare su un bel design ma non solo. All'interno si presenta come un mezzo ricco di comfort con buoni spazi per coloro che stanno seduti nella parte dietro dell'abitacolo. È vasta anche la gamma degli equipaggiamenti. Per maggiori informazioni collegarsi al sito della Renault e cliccare su "New Clio"

Read More »

Nuova Fiat Bravo, dopo il lancio la presentazione al Quirinale

La Fiat ha sempre rappresentato un punto di riferimento nel campo industriale italiano. Non fa meraviglia dunque che quando la casa automobilistica torinese decide di mettere in campo una nuova idea, come ad esempio il lancio di una nuova serie, l'interesse dei media e delle istituzioni sia alto. E oggi pomeriggio Luca Cordero di Montezemolo, presidente della Fiat Lingotto, Sergio Marchionne, vicepresidente, John Elkann, amministratore delegato di Fiat Automobiles e Luca De Meo, brand di Fiat Autor saranno dal Presidente della Repubblica Giorgio Napoletano per presentare al Quirinale la nuova Fiat Bravo. Si tratta di un modello sui cui la Fiat punta molto. L'obiettivo è quello di vendere minimo 120.000 vetture ma non è detto che le richieste possano superare questo numero tanto che Fiat è già pronta a produrne ancora. Dopo la presentazione al Quirinale vi sarà una simile cerimonia alla presenza del Premier Romano Prodi a Palazzo Chigi. Il lancio ufficiale della Fiat si è tenuto ieri al foro italico dove alla grande manifestazione hanno partecipato centinaia di giornalisti provenienti da ogni parte della terra e altrettanti rappresentanti delle reti di vendita.

Read More »

Soverato, consiglio comunale

Il consiglio ha approvato la delibera per avere i contributi dalla Regione per il Piano strutturale comunale Depuratore e Psc infiammano l'aula Resta invariata l'aliquota Ici per la prima casa al 4 per mille Il Consiglio comunale si è aperto con una lunga discussione sul depuratore consortile per input del gruppo di centrosinistra "Progetto per Soverato". Si tratta di un argomento intensamente dibattuto in quest'ultimo periodo grazie anche ad un'opera di sensibilizzazione sul tema, promossa dagli amministratori locali. In realtà la questione del depuratore (il suo spostamento) si trascina da anni e riguarda una larga fascia di popolazione. I consiglieri di "Progetto per Soverato" hanno chiesto di sapere se le dichiarazioni di allarme rilasciate agli organi di stampa da esponenti della maggioranza in questi giorni fossero «suffragate da referti tecnici competenti». Nella sua lunga risposta il sindaco, Raffaele Mancini, ha ripercorso le varie problematiche che negli anni si sono prodotte per la gestione del depuratore, senza dimenticare di ricordare l'odore nauseabondo che l'impianto diffonde e genera problemi di natura igienico sanitaria. Mancini ha spiegato anche le difficoltà del funzionamento dell'organo preposto ad affrontare tali problemi. Per la regolarità delle sedute, infatti, è necessario un quorum elevato per cui è indispensabile la presenza degli amministratori di Catanzaro e Lamezia. Il consigliere di minoranza, Gianni Calabretta ha stigmatizzato il fatto di fare affermazioni allarmistiche senza il supporto di elementi tecnici.Affermazioni che, a suo dire, recherebbero danno all'immagine di Soverato. Secondo Calabretta il depuratore funziona e gli inconvenienti che si verificano non sono segnali di complessivo mal funzionamento dell'opera. In ogni modo il consigliere di minoranza ha dichiarato di essere concorde allo spostamento del depuratore, Fermo restando di non essere d'accordo con il proposito di programmare al suo posto un complesso edilizio. «Mentre noi- ha detto ancora Calabretta- vogliamo la prosecuzione del parco urbano». Prima della discussione dei punti all'odg Francesco Severino e Vincenzo Giorla dell'altro gruppo di minoranza, Associazione partito democratico, hanno abbandonato la seduta perchè il capogruppo Severino ha dichiarato di non aver ricevuto la documentazione sugli argomenti all'odg. Inoltre, ha chiesto all'assemblea di rinviare la seduta. E, dopo aver incassato il no del Consiglio (favorevole solo la minoranza) Severino,abbandonando l'aula, ha dichiarato che investirà della questione il prefetto. Quindi si è passati al punto inerente la discussione sul Psc (Piano strutturale comunale) con la richiesta di contributi alla Regione Calabria. Sull'argomento ha relazionato l'assessore all'Urbanistica, Giuseppe Froio. La minoranza per quanto attiene agli obiettivi ha espresso diverse riserve. Il punto è passato a maggioranza. L'argomento successivo relativamente alle aliquote Ici 2007 si è aperto con una proposta di Gianni Calabretta che è suonata come una provocazione. Il consigliere di minoranza ha chiesto di ridurre ai minimi il pagamento dell'Ici della prima casa per la zona di Turrati considerato che si tratta- ha detto Calabretta riferendo le parole di un consigliere di maggioranza- di una zona che è rimasta per anni abbandonata». Bocciata la proposta di Calabretta è passata, quindi, la proposta di mantenimento delle aliquote precedenti al 4 per mille prima casa. Il Consiglio poi è stato sciolto a causa di un'animata discussione scoppiata in aula sull'opportunità o meno di discutere il successivo punto all'odg che riguardava l'imposta di scopo che consente al Comune di farsi finanziare direttamente dai cittadini la costruzione di un'opera pubblica fino al 30 per cento. Fabio Guarna (Fonte: il Quotidiano della Calabria)

Read More »

Traduzione libera in italiano dal latino – Cicerone – in Catilinam I, 29

TESTO LATINO Sed, si quis est invidiae metus, non est vehementius severitatis ac fortitudinis invidia quam inertiae ac nequitiae pertimescenda. An, cum bello vastabitur Italia, vestabuntur urbes, tecta ardebunt tum te non existumas invidiae incendio conflagraturum?" His ego sanctissimis rei publicae vocibus et eorum hominum, qui hoc idem sentiunt, mentibus pauca respondebo. Ego si hoc optimum factu iudicarem, patres conscripti, Catilinam morte multari, unius usuram horae gladiatori isti ad vivendum non dedissem. Etenim si summi viri et clarissimi cives saturnini et Gracchorum et Flacci et superiorum complurium sanguine non modo se non contaminarunt, sed etiam honestarunt, certe verendum mihi non erat, ne quid hoc parricida civium interfecto invidiae [mihi] in posteritatem redundaret. Quodsi ea mihi maxime inpenderet tamen hoc animo fui semper, ut invidiam virtute partam gloriam, non invidiam putarem. TRADUZIONE LIBERA IN ITALIANO Ma se il timore di divenire tanto impopolare è fondato, devi forse avere paura di essere giudicato più per la tua rigidezza che per la tua debolezza? O ti illudi di levarti dalle fiamme dell'impopolarità quando l'Italia sarà distrutta dalla guerra, le città messe sottosopra, le case arse?" Alle voci autorevolissime   della Repubblica e agli uomini che sono in sintonia con queste idee risponderò in breve. Io, se avessi ritenuto, padri coscritti, che la scelta più giusta fosse stata di mandare a morte Catilina, non avrei consentito a un criminale come lui di vivere un'ora in più. Se infatti i cittadini più stimati e illustri non si sono macchiati del sangue di Saturnino, dei Gracchi, di Flacco e di tanti altri in passato, se, piuttosto, si sono   coperti di onore, sicuramente non avrei dovuto avere timore che la condanna dei posteri ricadesse su di me per avere eliminato uno che uccide i suoi concittadini. E se anche mi trovassi a correre un siffatto pericolo, resterei della stessa idea, perché l'impopolarità nata dalla virtù è gloria, non impopolarità.

Read More »

Serie A, l'Inter prosegue nella fuga per la vittoria

Continua la fuga per la vittoria dell'Inter in campionato. La squadra nerazzurra prosegue a pieno ritmo. A farne le spese questa domenica la Sampdoria, già sconfitta dagli stessi nerazzurri qualche giorno fa in coppa Italia. Di seguito risultati  della 21a giornata e classifica del campionato di serie A: Torino 2 - 3 Udinese Messina 1 - 2  Ascoli Atalanta 1 - 1  Catania Chievo 0 - 0  Empoli Sampdoria 0 - 2  Inter Fiorentina 2 - 1  Livorno Milan 1 - 0  Parma Cagliari 0 - 2  Reggina Roma 1 - 0  Siena Palermo 0 - 3 Lazio 1 Inter  57 2 Roma  46 3 Palermo  39 4 Lazio  30 5 Catania 30 6 Empoli  29 7 Udinese 29 8 Atalanta  28 9 Milan  27 10 Sampdoria 24 11 Siena  24 12 Livorno 23 13 Fiorentina  22 14 Cagliari  22 15 Torino  22 16 Chievo  18 17 Reggina 16 18 Messina 16 19 Parma  15 20 Ascoli  12

Read More »

Traduzione libera in italiano dal latino – Cicerone – in Catilinam I, 28

TESTO LATINO Quid tandem te impedit? mosne maiorum? At persaepe etiam privati in hac re publica perniciosos cives morte multarunt. An leges, quae de civium Romanorum supplicio rogatae sunt? At numquam in hac urbe, qui a re publica defecerunt, civium iura tenuerunt. An invidiam posteritatis times? Praeclaram vero populo Romano refers gratiam, qui te, hominem per te cognitum nulla commendatione maiorum tam mature ad summum imperium per omnis honorum gradus extulit, si propter invidiam aut alicuius periculi metum salutem civium tuorum neglegis. TRADUZIONE LIBERA IN ITALIANO Che cosa te lo impedisce? Il costume degli antenati? Tuttavia più volte in questa Repubblica sono stati condannati a morte dei pericolosi cittadini  senza diretto mandato popolare (pubblico). O te lo impediscono le leggi sulla condanna a morte dei cittadini di roma? Tuttavia, a Roma, i rivoltosi non hanno mai mantenuto i diritti civili. O hai paura del giudizio sfavorevole dei posteri? Riveli davvero profonda riconoscenza nei confronti del popolo romano, che magistratura dopo magistratura ti ha fatto salire sino al consolato, un uomo che si differenziava soltanto per i suoi meriti, ma era sprovvisto della garanzia di una nobile famiglia, se per timore di diventare impopolare o di correre dei rischi non ti dai cura della salvezza dei tuoi concittadini.

Read More »

Campionati sospesi per la morte di Ermanno Licursi, dirigente della Sammartinese

Per la giornata di oggi sono stati sospesi tutti i campionati calabresi dall'eccellenza alla terza categoria. La decisione è stata presa dalla lega dilettanti in segno di lutto per testimoniare il dolore per la morte di Ermanno Licursi, dirigente della società di calcio Sammartinese militante in terza categoria avvenuta dopo i fatti  che hanno avuto eco in tutta la stampa nazionale e accaduti al termine dell'incontro fra Cancellese e Sammartinese.

Read More »

Traduzione libera in italiano dal latino – Cicerone – in Catilinam I, 27

TESTO LATINO Tantum profeci, cum te a consulatu reppuli, ut exsul potius emptare quam consul vexare rem publicam posses, atque ut id, quod esset abs te scelerate susceptum, latrocinium potius quam bellum nominaretur. Nunc, ut a me, patres conscripti, quandam prope iustam patriae querimoniam detester ac deprecer, percipite, quaeso, diligenter, quae dicam et ea penitus animis vestris mentibusque mandate. Etenim, si mecum patria, quae mihi vita mea multo est carior, si cuncta Italia, si omnis res publica sic loquatur: "M. Tulli, quid agis? Tune eum, quem esse hostem comperisti, quem ducem belli futurum vides, quem exspectari imperatorem in castris hostium sentis, auctorem sceleris, principem coniurationis, evocatorem servorum et civium perditorum, exire patiere, ut abs te non emissus ex urbe, sed immissus in urbe esse videatur? Nonne hunc in vincla duci, non ad mortem rapi, non summo supplicio mactari imperabis? TRADUZIONE LIBERA IN ITALIANO Almeno ho conseguito questi due obiettivi, impedendo che tu fossi eletto console: puoi minacciare la Repubblica da esiliato, ma non puoi sovvertirla da console; il tuo sciagurato tentativo è chiamato terrorismo, non guerra. Ora, padri coscritti, seguite con attenzione quanto vi dico, vi prego, e scolpite le mie parole nel profondo delle vostre coscienze, affinché io possa distogliere da me il rimprovero, giusto in un certo modo, che la patria mi potrebbe rivolgere. Se la patria che a me è molto più cara della vita, se l'intera Italia, se la Repubblica mi dicessero: "Marco Tullio, che fai? Sei venuto a conoscenza che costui è un nemico, ti accorgi che sarà lui a condurre la guerra, sai che lo stanno aspettando come condottiero nel campo nemico, che è l'ideatore della scelleratezza, il capo della congiura, l'istigatore degli schiavi e colui che agita i cittadini perduti, e … gli consentirai di partire? Darai la sensazione di non averlo cacciato da Roma, ma di averlo spinto contro Roma? Non darai l'ordine di arrestarlo, di condurlo al supplizio, di punirlo con la morte?

Read More »